Tu sei qui

SBK, Nuova gomma da Superpole a Donington

Confermate da Pirelli anche due opzioni posteriori ad hoc, per SBK ed EVO rispettivamente

Il quinto round della Superbike è pronto ad andare in scena questo fine settimana a Donington. Il meteo inglese, si sa, è assai volubile (pioggia a intermittenza prevista per tutti e tre i giorni) e dovrebbe creare condizioni radicalmente diverse da quelle praticamente estive incontrate ad Imola.

Per quanto riguarda gli pneumatici, Pirelli porterà una nuova gomma extra-soft da qualifica, che dovrebbe garantire un elevato livello di grip anche a temperature dell'asfalto più basse, garantendo come di consueto un massimo di due giri lanciati alla ricerca del tempo da pole position.

Per l’anteriore i piloti avranno a disposizione soluzioni già note, ovvero la SC1 e SC2 di gamma e la SC1 di sviluppo S1699, che negli ultimi tre appuntamenti è stata la soluzione più utilizzata.

Come negli ultimi appuntamenti, in totale sono quattro le soluzioni per il posteriore, due in comune per tutti i piloti ed una terza "ad hoc" per Superbike ed EVO rispettivamente. A disposizione di entrambe le categorie ci saranno la SC0 (più morbida, ideale per asfalti lisci e temperature elevate) e la SC1 (media, per temperature più fredde).

Confermata poi, per i soli i piloti Superbike, la SC1 di sviluppo S1185, già ampiamente utilizzata ad Aragón e ad Assen, che dovrebbe garantire un'usura più omogenea. I piloti EVO invece torneranno ad avere come soluzione dedicata la R1120, una morbida più "protetta" in caso di temperature basse.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti