Tu sei qui

News Prodotto, CIV, Vallelunga: Baiocco vola in testa

Doppietta del ducatista in Superbike, che strappa la leadership a Goi. A podio anche Polita e Perotti

Nel 3° e 4° appuntamento del CIV andato in scena sul tracciato di Vallelunga, spicca la prova di forza di Matteo Baiocco in SBK. Il pilota Ducati ha letteralmente stordito i suoi avversari assestando tre violenti uppercut che lo proiettano prepotentemente in cima alla classifica del campionato.

Dopo la pole (e record con 1,36.581) del sabato mattina, nella gara del pomeriggio, "Baiox" ha dominato dall'inizio alla fine, con una vittoria maturata già al primo giro, quando è transitato sul traguardo con quasi 3 secondi di vantaggio. Stessa prova di forza la domenica, ed anche stavolta arrivano vittoria per distacco e il nuovo record in gara con 1.38,122.

Dietro di lui un coriaceo Polita prova a limitare i danni, ma la resa della posteriore Michelin del pilota di Jesi ha creato qualche grattacapo in gara 1 (dove finirà comunque terzo dietro ad un bravo Perotti), mentre una caduta in gara 2, quando era in scia a Baiocco, ha vanificato i tentativi di Alex di rintuzzare il forcing del pilota Ducati, rialzatosi finirà poi 15°.

Parziale delusione per Goi. L'ex bambino prodigio del mondiale 125 Gp, si era presentato sul "Piero Taruffi" come leader di classifica dopo le prime due prove al Mugello. Ivan è caduto in gara 1 al primo giro, mentre in gara 2 , un po' proeccupato per le gomme, ha optato per una tattica più conservativa, portando a casa un buon 2° posto e limitando i danni in ottica campionato. Week-end da dimenticare per Poggiali: 14° il sabato e caduto la domenica al 6° giro.

Spettacolari le gare della Moto3. Con finale a 4 e vittoria di Bezzecchi il Sabato, e l'epilogo da brivido la domenica, con Mattia Casadei che cade al Semaforo al penultimo giro mentre battagliava per la vittoria con Michael Coletti, il quale, incolpevole, centra la moto del suo avversario  terminando la gara 11°. La vittoria la porta a casa Mazzola su FTR, che avrà al meglio su Dalla Porta e la Peugeot, dopo un bel sorpasso alla Roma.

Le vittorie di Giugovaz e Morrentino nella Supersport, consegnano alla cronaca una categoria quanto mai incerta e combattuta, con ben 4 vincitori su 4 gare disputate. Bella e combattutta anche la PreMoto3. Sabato vittoria in volata per Sabatucci e Arbolino, con quest'ultimo beffato sul fotofinish. Domenica, finale da brividi, con la vittoria di Arbolino su Vetti Ramus e Zannoni, dopo la caduta di Ieraci e Foggia all'ultima staccata della Roma, quando erano in bagarre per la vittoria.

Il prossimo appuntamento per i piloti del CIV sarà ad Imola il 7 e 8 Giugno.






Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti