Tu sei qui

Colaninno: faremo vedere cose incredibili

In attesa dello sbarco di Aprilia in MotoGP l'AD di Piaggio promette mezzi rivoluzionari

Colaninno: faremo vedere cose incredibili

Roberto Colaninno, Presidente e AD del Gruppo Piaggio, intervenendo a Parigi al lancio internazionale del nuovo Piaggio Mp3 ha dichiarato: “Lo scooter a tre ruote Mp3, che oggi debutta nella sua seconda generazione, è il perfetto emblema di quanto sappiamo fare in Piaggio e di quanto intendiamo sempre più fare in futuro. Vogliamo fare cose del tutto nuove, non solo introdurre costanti innovazioni. Lo scooter a tre ruote prima non esisteva, poi con Mp3 è nato. Lo stesso accadde con Vespa quasi settant’anni fa, e il mondo delle mobilità è cambiato".

A proposito delle strategie del Gruppo Piaggio nel futuro imminente, Roberto Colaninno ha aggiunto: "Nei prossimi dieci anni cambierà completamente il mondo della mobilità. Saranno totalmente diverse le richieste dei clienti, sorgeranno nuovi bisogni che saranno sempre più legati allo sviluppo delle grandi aree metropolitane, penso a realtà quali Parigi, Londra, New York ma anche Il Cairo, San Paolo, Delhi, Hanoi, Shanghai. Lo avevo annunciato all’EICMA di Milano nello scorso novembre: per capire e anticipare le nuove richieste di mobilità dobbiamo pensare a qualcosa che oggi non c'è. Non sto parlando di evolvere forme di mobilità già esistenti ma di immaginarne di completamente nuove, che siano in grado di creare una vera discontinuità con l'esistente. E' questa la strada che vogliamo percorrere Per questo abbiamo iniziato a dialogare con grandi centri di ricerca di assoluta eccellenza, come Harvard e il MIT di Boston, presso i quali abbiamo trovato un interesse comune verso queste grandi temi. Abbiamo riscontrato che anche lì si lavora per immaginare le forme di mobilità che si diffonderanno nel mondo nell'arco dei prossimi dieci anni, soprattutto nelle grandi metropoli. Affrontando temi quali l'attenzione su un tema centrale come il tasso di inquinamento, su come si svilupperà la domanda di mobilità. Noi vogliamo essere parte in questo confronto, anche a fianco di questi importanti centri di ricerca, ragionare insieme su come ci muoveremo nel prossimo decennio, e sfruttando la nostra presenza negli USA che è fatta non solo della nostra filiale commerciale a Manhattan, ma anche e soprattutto del Piaggio Advanced Design Center che abbiamo creato a Pasadena, in California”.

Nessuna nuova informazione sull'annunciato debutto in MotoGP. Si parla dell'inizio dei test nella prossima primavera.

 


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti