Tu sei qui

Moto3, FP2: Honda risponde con Marquez

Nuovo record di categoria, ma 20 piloti in un secondo. Bastianini quinto davanti a Fenati

Se Isaac Viñales e KTM erano stati i protagonisti durante la FP1, Alex Marquez e Honda si sono aggiudicati la seconda sessione di prove libere della Moto3 a Le Mans. Lo spagnolo fratello di Marc ha fermato il cronometro sul tempo di 1'43.395, già best lap di categoria, tre decimi più veloce del record precedente di Maverick Viñales (1'43.696).

Sia lui che il compagno Alex Rins, secondo a +0.041, avevano già mostrato la propria competitività al mattino, preannunciando uno scontro alla pari tra i due costruttori di vertice. Lo confermano i distacchi, con i primi dieci piloti racchiusi in poco più di cinque decimi, e la prima KTM, quella di Jack Miller, a soli 48 millesimi.

Seguono lo stesso Viñales (+0.134) ed un sorprendente Enea Bastianini (+0.150), quindicesimo nella FP1 e capace di limare quasi due secondi ai propri riferimenti tra una sessione e l'altra. L'esordiente del team Gresini si è anche preso momentaneamente il primato tra gli italiani, precedendo Romano Fenati (sesto, +0.357) di un paio di decimi.

Risale anche John McPhee, settimo davanti a Miguel Oliveira (primo su Mahindra) e l'altro rookie, Karel Hanika. Chiude la Top 10 Francesco Bagnaia, in grado anch'esso di mettersi alle spalle i problemi del mattino e guadagnare 1.8'' (+ 0.592).

Finale di turno in salita per Niccolò Antonelli, sedicesimo (+0.892) anche a causa di un'altra scivolata senza conseguenze fisiche ma potenzialmente nociva per quanto riguarda la fiducia. A terra anche Alessandro Tonucci (+1.368), passato da ottavo a ventiquattresimo ed autore di soli 7 giri.

Migliora il distacco ma non necessariamente la posizione di Matteo Ferrari, venticinquesimo a +1.369 sulla Mahindra del Team Italia, gap che viene dimezzato nel caso di Michael Ruben Rinaldi (+2.258), che resta però trentesimo.

Da segnalare un violento high-side da parte della wild-card Renald Castillon, trasportato al centro medico per controlli ma apparentemente solo acciaccato.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti