Tu sei qui

MotoGP, Marquez rinnova con HRC per altri 2 anni

Il campione in carica già fuori dal mercato, dove però restano Pedrosa, Lorenzo e Rossi

Solitamente, i giochi del mercato piloti non cominciano a farsi seri fino a estate inoltrata. Se si tratta di Marc Marquez, tuttavia, perché non fare un'eccezione? Il campione in carica, a soli 21 anni, è il pilota più in forma del momento – 4 vittorie, 4 giri veloci e 4 pole position in altrettante gare – e probabilmente il più ambito.

Honda ha quindi deciso di spingere sull'acceleratore (perdonateci il doppio senso) e rinnovargli subito il contratto per altri due anni. Non che dal paddock fossero emerse altre intenzioni in precedenza. La RC213V non è solo molto competitiva, ma ormai anche cucita addosso allo stile di guida del giovane di Cervera, che ha dichiarato: "Sono molto contento del rinnovo. Fare parte del team Honda è un sogno che si è avverato lo scorso anno. Tutto è successo molto in fretta nel 2013, non mi sarei mai immaginato potessimo ottenere così tanto. Diventare campione all'esordio è stato un altro sogno divenuto realtà. È un'onore correre per questo costruttore, e sono felice di rimanere con questo gruppo per altre due stagioni".

"Siamo molto contenti di aver raggiunto un accordo con Marc per altri due anni – ha aggiunto il vice-presidente HRC Shuei Nakamoto Come Honda, volevamo tenere Marc in famiglia, e anche lui restare, quindi è stato naturale rinnovare il contratto così presto. Sta facendo un'annata straordinaria e, nonostante stia ancora imparando, la sua capacità di assorbire informazioni ed adattarsi alla moto è incredibile".

Nonostante una delle pedine principali sia stata tolta dal tavolo delle negoziazioni, il mercato piloti si preannuncia comunque infuocato. Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa sono tutti in scadenza a fine anno. Il "Dottore" ed il pilota Honda sembrano destinati, anche per questioni di sponsor, a rimanere dove sono, mentre per Lorenzo – viste anche le tensioni con squadra e vertici aziendali in questo inizio stagione – potrebbero aprirsi anche altre porte. Una di queste (anche se ufficialmente chiusa da Claudio Domenicali in persona) è rossa. Ricordiamo che anche Andrea Dovizioso è in scadenza di contratto, mentre Cal Crutchlow può svincolarsi a fine stagione. Insomma, molti tasselli devono ancora sistemarsi. Intanto, la prima mossa è già stata fatta.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti