Tu sei qui

MotoGP, Test Biaggi: pochi giri poi fermo ai box

Il programma del Corsaro rallentato da problemi tecnici alla ART. Riprenderà a pieno regime nel pomeriggio

A 42 anni inoltrati – e quasi un anno dalla sua ultima uscita in pista, allora con la Ducati MotoGP – Max Biaggi ha rimesso tuta, guanti, casco e stivali al Mugello per saltare in sella alla Aprilia ART. Logicamente, il Corsaro si aspettava qualche difficoltà iniziale. Dopotutto, l'unico modo per abituarsi a domare belve da 250 cavalli è percorrere giri, riabituare i muscoli ed i riflessi, riprendere gli automatismi. Fare, insomma, un "rodaggio".

Questo non vale solo per l'uomo, ma anche per la moto. La Open di Noale si è purtroppo fermata dopo una manciata di giri – pare, per un problema elettrico – prima di essere trasportata ai box in ambulanza (letteralmente) ed essere sottoposta alle amorevoli cure dei tecnici, che la hanno smontata e rimontata daccapo. Tutto rimandato quindi alle 2 del pomeriggio, quando Biaggi dovrebbe tornare in pista dopo la consueta pausa pranzo.

"Lo scopo principale di questo test è fare riprendere confidenza con la moto e la pista a Max", mette le mani avanti il Responsabile Corse Romano Albesiano. A che pro, tuttavia, organizzare una prova del genere, con la presenza massiccia di tecnici di Noale, se fine a sé stessa? "Potremmo farne altre", ha aggiunto Albesiano con il tipico sorriso di chi ha qualcosa in mente.

Non è un segreto che la ART, che prima montava l'avanzatissima centralina APX made in Noale (nella foto), abbia faticato più del previsto ad adattarsi all'hardware unico fornito da Magneti Marelli. È molto probabile che la Casa abbia in mente di avvalersi della meticolosità e dell'esperienza del romano con la RSV4 (che ancora utilizza l'elettronica Aprilia) per fare prove comparative e contribuire al "porting" e sviluppo del software da un sistema all'altro.

Bisognerà però fare in fretta. Aprilia (che divide la pista con il team Ducati ufficiale e Pramac) ha in programma di provare anche domani, ma le previsioni meteo minacciano pioggia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti