Tu sei qui

SBK, Imola, Laverty: galeotto fu il gelato

La fidanzata scortata al motorhome dopo un'involontario ingresso in zona pedonale durante una gita in gelateria

"Pippa è stata una ragazza cattiva ed è stata scortata a casa due poliziotte. Ha guidato fino alla gelateria ed è tornata con due ospiti speciali. Voglio vedere se riesco a cacciarmi nei guai anch'io", ha twittato da Imola Eugene Laverty.

Un curioso incidente è accaduto la notte scorsa al pilota Suzuki e la fidanzata Philippa Morson, risultato in un incontro ravvicinato con la polizia locale di Imola. Chi si aspetta una multa per guida pericolosa o eccesso di velocità – sulla falsariga delle evoluzioni spesso avvistate nel parcheggio del circuito del Qatar – è però fuori strada. Il movente è…goloso. Pare infatti che, recatasei nel centro storico per un gelato, la bella compagna abbia attirato su di sé l'attenzione delle forze dell'ordine per aver involontariamente percorso in auto un breve tratto di zona pedonale.

In seguito, è stata scortata nel motorhome per una verifica dei documenti, rapidamente risolta. Un equivoco, insomma. La prossima volta, forse, è meglio andare a piedi. Il dolce del gelato ed il salato dell'eventuale multa non si mischiano bene…

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti