Tu sei qui

MotoGP, Suzuki mette gli occhi su Aleix Espargaró

Primi abboccamenti per il mercato 2015 e lo spagnolo piace per il rientro della Casa giapponese

Se lo si chiede a team manager o piloti, la risposta è sempre la stessa: “è ancora troppo presto per parlarne”. Il mercato 2015 però è già iniziato, non è tempo per la firma di contratti ma i primi contatti sono già partiti. Chi dovrà costruire una squadra da zero sarà Suzuki e dal Giappone hanno puntato gli occhi su Aleix Espargaró. Lo spagnolo era stato un pezzo pregiato già nella scorsa stagione e la situazione sembra ripetersi.

Brivio sa, che partendo con un progetto completamente nuovo, difficilmente potrà convincere un top ridere al salto nel buio. Aleix è cresciuto molto in questi anni, è molto veloce nel giro secco e ha esperienza nello sviluppo maturata con Aprilia nella CRT. Al momento è su un’ottima moto (la M1 Open) ma non è chiaro se il prossimo anno Yamaha fornirà una moto completa o solo il propulsore. Il nuovo telaio (non si sa ancora se realizzato da FTR) di Forward dovrebbe debuttare a breve, ma non sarà facile raggiungere in poco tempo i livelli della ciclistica giapponese.

Per Espargaró sarebbe inoltre l’occasione per entrare in una squadra ufficiale, l’obiettivo di ogni pilota. Per adesso si tratta solo di un interessamento – per così dire – informale, ma è comunque un inizio. Suzuki dovrà poi trovare il pilota da affiancargli, della lista fa naturalmente parte, come ha dichiarato Brivio, l’attuale collaudatore Randy De Puniet. Le carte sono sul tavolo, servirà solo un po’ di pazienza per vedere chi pescherà per primo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti