Tu sei qui

MotoGP, Marquez: a Jerez attenti a Pedrosa e Lorenzo

VIDEO. Dani: "in Argentina avrei voluto lottare per la vittoria, quella spagnola è una delle mie piste preferite"

Se siete appassionati di numeri, quelli di Marc Marquez sono impressionanti. Nelle prime tre gare stagionali, oltre ad aver fatto bottino pieno per quanto riguarda vittorie e pole position, ha comandato 12 dei diciotto turni di prove, fra libere e qualifiche. In classifica si sta già involando, basti pensare che Pedrosa (che pur è finito sempre sul podio) segue a 19 punti, 24 sono quelli di distacco di Rossi, 43 di Lorenzo.

Il piccolo diavolo sembra voglia uccidere il campionato con la spietatezza del serial killer e ha tutte le armi per farlo. Gli avversari sperano che in Europa le cose possano cambiare. A Jerez, lo scorso anno, a vincere era stato Dani, mentre Marc era arrivato secondo dopo un duello con Jorge finito con una ‘spallata’ alla curva dedicata al maiorchino.

Quest’anno è senz’altro il favorito, anche se Marc Marquez come al solito tiene il profilo basso. “Eravamo in Argentina solo pochi giorni fa e ci aspetta già la Spagna – dice - Abbiamo avuto un fine settimana fantastico, in cui ho guadagnati altri 25 punti importanti, ma ora è la volta di Jerez e so che Dani e Jorge sono molto forti in quella pista. Il tifo e l’atmosfera saranno molto speciali e avrò una motivazione extra per dare il massimo. Dopo tre gare sarà bello tornare in Europa per qualche GP ‘normale’, cercherò di rilassarmi un po’ e di prepararmi a scendere in pista venerdì”.

Chi spera nel colpaccio è Dani Pedrosa, la cui velocità non si discute anche se sembra mostrarla sempre al momento sbagliato. Per rilanciarsi gli serve una vittoria, altrimenti la fuga del compagno di squadra potrebbe diventare difficilmente recuperabile. “In Argentina ho vissuto un bel fine settimana anche se avrei voluto lottare per la vittoria, ma mi sono veramente divertito. Ora c’è subito Jerez, una delle mie piste preferite. Mi piace tornare in Spagna e vedere le tribune piene di tifosi. Spero di continuare agli stessi livelli dello scorso weekend”.

GUARDA IL VIDEO

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti