Tu sei qui

SBK, Assen: Canepa vola sulla Panigale EVO

Il genovese di Althea è settimo ad Assen, con 7 SBK alle spalle. "Voglio stare nel gruppo"

Chiamatelo "Nick the Quick". Ad Assen, in condizioni complicate a causa dell'improvviso arrivo della pioggia durante la Superpole 2, Niccolò Canepa si è imposto come leader indiscusso della categoria EVO. Con un tempo di 1'35.500, il genovese in sella alla Ducati EVO del team Althea ha mancato di soli 24 millesimi la seconda fila, mettendosi comunque alle spalle sette SBK.

"Sono molto contento", le sue prime parole. "Avevo già fatto un tempo inaspettato al mattino (1'36.074, nda) e sono riuscito a migliorarlo ancora nel pomeriggio. Con l'arrivo della pioggia, però, nelle ultime curve del giro lanciato ho dovuto rischiare parecchio".

Il meteo imprevedibile ha aggiunto una variabile di notevole importanza nelle strategie dei team. In molti non sono riusciti ad anticipare sufficientemente il rientro per il time-attack finale, vanificando di fatto la gomma da qualifica dal momento che la pioggia intensa ha cambiato in pochi secondi le condizioni del tracciato. Non è stato così per la squadra gestita da Genesio Bevilacqua.

"Devo veramente ringraziare i miei meccanici, che mi hanno richiamato ai box in anticipo e sostituito rapidamente la gomma sulla pit-lane", ha aggiunto Canepa. "Grazie a questa mossa, ho guadagnato una decina di secondi che si sono rivelati cruciali".

La EVO del futuro sarà diversa, ma intanto la Ducati Panigale vola con il genovese. Ad Assen, pista atipica, difficile da interpretare, e dove la potenza massima conta meno che altrove, Canepa non ha fatto mistero di puntare più in alto che mai.

"Mi piacerebbe prendere il treno delle SBK in partenza. Camier e Salom, che rimane il mio avversario principale per il titolo di categoria, sono più arretrati sullo schieramento. Credo che battere Elias o Haslam sia un obiettivo realistico. Sarà importante restare a contatto con il gruppo, perché qui è più difficile fare il ritmo da soli rispetto ad Aragon. Come usura delle gomme dovremmo essere a posto. Vedremo che tempo farà domani".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti