Tu sei qui

Moto3, FP2 Miller si ripete, Bastianini 7°

L'australiano rifila due decimi a Vazquez, 14° Antonelli e 15° Fenati

Seconda ed ultima sessione di prove libere in Argentina per la Moto3, che incorona Jack Miller dominatore della prima giornata. Nonostante il traffico trovato nel finale, che ha suscitato la rabbia dell’australiano con tanto di gesti verso gli avversari, il pilota della KTM ha fermato il cronometro sul tempo di 1’50”367, quasi un secondo e mezzo più veloce rispetto a quello registrato nella prima sessione. Le prime due posizioni rispecchiano i valori mostrati nella FP1, perché al secondo posto c’è sempre Efren Vazquez (+0.263). Poco più di due sono i decimi che lo separano da Jack Miller. Vazquez è però costretto a guardarsi alla spalle dagli attacchi di Isaac Viñales, lento di solo mezzo secondo.

In netta crescita invece Karel Hanika (+0.903), autore del quinto crono dietro a Maquez, così come Rins (+1.183), che sale al nono posto dopo il 22° ottenuto nella mattina. Ai colori italiani non resta che la soddisfazione per Enea Bastianini. Il pilota della KTM ha confermato anche nella seconda sessione quanto fatto di buono in quella precedente, ottenendo il settimo tempo a circa un secondo da Miller, davanti alla Mahindra di Oliveira.

Sessione sfortunata invece per Antonelli (15°+1.841), sceso in pista per poco più di dieci giri, il quale precede Fenati (15° +1.992), costretto nel finale a fare i conti con problemi di motore alla sua KTM, che lo hanno lasciato a piedi. Più arretrato Alessandro Tonucci, così come i portacolori del Team Italia, con Locatelli diciannovesimo (+2.133) e Ferrari ventiduesimo (+2.505). Addirittura 28°, a oltre tre secondi, Pecco Bagnaia.

Da sottolineare le cadute senza conseguenze di Masbou alla curva 2 e McPhee in curva 7.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti