Tu sei qui

MotoGP, Marquez: non voglio perdere lo slancio

VIDEO. Pedrosa alla vigilia del GP di Argentina: "ho provato a scoprire i segreti della pista con mappe e filmati"

In attesa di scoprire se quello di Termas de Rio Hondo sarà un ‘circuito Honda o Yamaha’, lo squadrone HRC parte comunque con i favori dei pronostici. Non potrebbe essere altrimenti, Marc Marquez dopo solo due gare – vinte – è già nei panni di una lepre che riesce a correre alla velocità della luce. La classifica lo mette già a 14 punti dal suo più diretto inseguitore (Pedrosa) e Rossi è a 22, addirittura Lorenzo deve ricucire 44 lunghezze.

Numeri a parte, il campione del mondo non ha ancora sbagliato nulla e può guardare al salto nel vuoto di una nuova pista con tranquillità. Lui e la sua RC213V sembrano essere una cosa sola e sembra che l’unico vero rivale sia se stesso. Potrebbe cercare di rompergli le classiche uova nel paniere il suo compagno di squadra. Dani Pedrosa in Texas è stato l’unico a non rimediare un distacco abissale e per lui è venuto il momento di attaccare se non vuole fare fuggire il piccolo diavolo.

I punti interrogativi per questo fine settimana sono molti, ma Marc Marquez è tranquillo, sapendo che nessuno dei top rider ha mai girato sulla pista. “Quello dell’Argentina sarà una pista nuova per la maggior parte dei piloti, alcuni hanno fatto un test un anno fa ma non credo che le condizioni dell’asfalto fossero ideali e hanno potuto fare solo un limitato numero di giri – spiega - Non vedo l’ora di vedere il nuovo circuito. L’obiettivo è di continuare con lo stesso slancio delle prime due gare”.

Dani Pedrosa ha provato a scoprire i segreti del tracciato a distanza. “Messa in archivio Austin, aspetto l’Argentina per prendere confidenza con la moto sul nuovo tracciato e impararlo – dice - Non so molto di questa pista, ho cercato di fare un po’ di compiti a casa con mappa e video provando a scoprirne il più possibile prima di arrivarci, ma è difficile dire qualcosa in più finché non lo si prova in moto”.

GUARDA IL VIDEO

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti