Tu sei qui

MV Agusta F3 800 Ago: binomio speciale

Livrea dedicata per la media supersportiva da 800cc di Schiranna. Costerà 23.990 Euro

MV Agusta F3 800 Ago: binomio speciale

Uno è il pilota più vincente della storia delle due ruote con i suoi quindici titoli mondiali complessivi, l'altra una delle case più vincenti, fascinose e romantiche che il Belpaese abbia mai contemplato. Non c'è dubbio: tra Giacomo Agostini ed MV Agusta vi è sempre stato un forte legame, una storia d'amore lunga e duratura. E, come le grandi storie d'amore insegnano, piene di passione ed anche di litigi.

Un rapporto nato a metà degli anni sessanta, quando il conte Agusta lo ingaggiò inizialmente per sviluppare la propria 'tre cilindri'. Un binomio che arrivò a conquistare 82 vittorie in 102 Gran premi nelle classi 350 e 500 tra il 1968 ed il 1972.

Con la nascita dell'attuale F3 800 quindi, era ovvio pensare ad una versione speciale, una versione Ago, riconoscibile fin dalle carene con il Tricolore e l'oro. La casa di Schiranna infatti ha deciso di proporre una versione speciale della sua media supersportiva, con tanti piccoli grandi dettagli che la rendono unica.

Poggiapiedi in lega di alluminio ricavati dal pieno, particolari specifici in alluminio, fibra di carbonio per il parafango anteriore e posteriore, cerchi forgiati che permettono di risparmiare due chilogrammi sulla versione di serie, portatarga sportivo, e l'ovvia piastra di sterzo con numerazione progressiva per potersi fregiare di uno dei 300 esemplari numerati che saranno messi in produzione, ognuno autografato proprio da Giacomo Agostini.

Tecnicamente non  vi sono novità su questa versione speciale della F3 800 che avevamo provato a Misano Adriatico. Tre pistoni, 800 cc, 148 cavalli di potenza massima ed una coppia di 88 Nm. 173 kg di peso con un rapporto peso-potenza pari a 1,17 kg/cv. Il propulsore Tre pistoni, rispetto all'esemplare da 675cc della F3, mantiene lo stesso alesaggio, pari a 79.0 mm; cresce ovviamente la corsa, che passa da 45,9 mm a 54,3 mm per una cubatura effettiva di 798 cc. La rapportatura finale è di 17/39. La distribuzione invece a doppio albero a camme in testa, con quattro valvole per cilindro in titanio per migliorare le prestazioni ad alti regimi, con iniettori rivisti per offrire una maggior portata rispetto alla sorella da 675cc.

A livello elettronico la F3 800 sfrutta, e non poteva essere diversamente, il sistema MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) che abbina la gestione Full Ride By Wire dell’acceleratore e del corpo farfallato al controllo di trazione. Un sistema questo, in grado di leggere e rielaborare istantaneamente il giusto grado di apertura del corpo farfallato, svincolando tale valore dalla rotazione angolare del comando gas. Il MVICS inoltre propone un approccio multimappa con le oramai classiche tre modalità definite da MV Agusta ed una invece completamente personalizzabile dal pilota. Non poteva mancare ovviamente il controllo di trazione a 8 livelli selezionabili al manubrio.

La F3 800 AGO sarà commercializzata a partire da inizio maggio 2014 al prezzo di 23.990€ F.C.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti