Tu sei qui

SBK, STK1000: la pole è di Leandro Mercado

QP: I due piloti del team Barni staccano tutti. Savadori, quarto, è il miglior italiano

Ducati protagonista nelle qualifiche del primo round iridato del Campionato del Mondo FIM Superstock 1000. Nonostante un circuito come quello di Aragon, caratterizzato da un lunghissimo rettilineo, ai primi due posti si sono insediate i due esemplari di Borgo Panigale del team Barni, con Leandro Mercado in Pole position davanti a Ondrej Jezek.

2'01.610 il riferimento cronometrico dell'argentino, che precede di soli 95 millesimi il suo compagno di squadra, in prima posizione fino alle battute finali.

Il resto del gruppo risulta ben più staccato, a partire da Chris Bergman, primo in condizioni miste durante le prove del mattino, e terzo nel pomeriggio delle qualifiche. Lo svedese su Kawasaki, ha accusato un ritardo di 654 millesimi di secondo dalla vetta. Quarta posizione per il migliore dei nostri rappresentanti, Lorenzo Savadori che, con la Kawasaki del team Pedercini, chiude le qualifiche in 2'02.315.

In quinta posizione si torna a parlare il dialetto di Borgo Panigale, con Fabio Massei che chiude con un ritardo di 737 millesimi di secondo dalla vetta. Chiude la seconda fila Mattheu Lussiana, ben staccato però dallo stesso Massei (+1.818 dalla vetta), che precede Kyle Smith (+1.895) con la Honda CBR1000RR e Federico D'Annunzio, in sella alla BMW S1000RR.

Gli altri italiani: Cecchini 11esimo, Simone Grotzkyj Georgi 12esimo, Remo Castellarin 16esimo, 25esimo Alberto Butti.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti