Tu sei qui

Moto3, Vazquez si candida per la pole

Ottimo quarto posto per Antonelli, più staccato Miller

Ultima sessione di prove libere in Texas per la Moto3, prima delle qualifiche ufficiale del pomeriggio. Nonostante le nuvole, a splendere in pista è Efren Vazquez. Il pilota spagnolo replica la prestazione di ieri chiudendo la session e con il tempo di 2’16”524, a soli due decimi del record di Salom. L’alfiere delle Honda ha lasciato solo le briciole agli avversari, tanto che Marquez e Rins accusano oltre sei decimi di distacco. Ottimo quarto posto per Antonelli, mentre scende in settima posizione Jack Miller con oltre un secondo di ritardo.

Ad aprire le danze nell’FP3 è proprio l’australiano, girando però sette decimi più lento rispetto al miglior tempo segnato ieri. A tenere il passo del pilota KTM il solito Vazquez, che ad Austin sembra proprio avere il giusto feeling con la Honda, mentre Viñales è due decimi più lento del connazionale. Nei primi cinque regge bene Niccolò Antonelli, che precede Marquez e Rins. In crescita Pecco Bagnaia. Dopo la deludente sessione del venerdì, il pilota piemontese sembra avere risolto i problemi alla frenata, portandosi nei primi dieci, mentre alle sue spalle sorprende la Mahindra di Tonucci.

Fuori dalla top ten Romano Fenati, così come gli alfieri del Team Italia e Bastianini, autore quest’ultimo di uno scivolone all’inizio di sessione senza conseguenze.

Nelle prime posizioni Vazquez piazza la zampata vincente, scavalcando in classifica Jack Miller, mentre il ceco Kornfeil e Marquez si portano all’inseguimento dello spagnolo.

Nel finale resiste il tempo di Vazquez, con Marquez e Rins costretti ad inseguire. Buono lo spunto di Antonelli (4° +0.977), davanti  a Viñales, Kornfeil e Miller. In netto ritardo invece i portacolori del Team Sky VR46, con Bagnaia e Fenati rispettivamente 22° e 23° a oltre due secondi di ritardo. Fa meglio Tonucci (19°) e Locatelli (17°).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti