Tu sei qui

SBK, Melandri: il mio campionato inizia ad Aragon

Il ravennate a caccia del compagno di Guintoli. Forcellone ed elettronica nuovi per le Aprilia

Visto l'esordio a Phillip Island – dove ha centrato una vittoria e due podi, balzando subito in testa alle classifiche piloti e costruttori – il team Aprilia SBK si presenta ad Aragon come la squadra da battere. La nota potenza della RSV4 regina dello scorso campionato marche potrebbe rappresentare un arma in più in Spagna, dove debutteranno anche alcune novità di elettronica e ciclistica (nuovo forcellone).

"Ho avuto parecchio tempo per godermi i bei momenti vissuti in Australia ma con i test di Jerez siamo tornati al lavoro con la massima concentrazione per Aragon – ha detto il leader del campionato, Sylvain GuintoliIl nuovo forcellone testato a Jerez ha aumentato la trazione, mentre la squadra ha lavorato duramente per migliorare le nostre strategie elettroniche dopo la prima gara. Non vedo l'ora di tornare in pista a fare sul serio".

Desideroso di riscatto dopo gli alti e bassi d'Australia, Marco Melandri ha poi lavorato per incrementare l'affiatamento con la sua nuova moto (la terza in quattro anni). Ad Aragon, il ravennate ha ottenuto due vittorie, due secondi ed un terzo posto negli ultimi tre anni. Un buon viatico per rilanciare la sua personale caccia al titolo iridato.

"Aragon è una pista fantastica e sono sicuro che assisteremo a due gare molto tirate – ha dichiarato – Metteremo in pista tutte le migliorie che abbiamo trovato nei recenti test di Jerez, e correrò con la massima voglia di lottare per vincere. Durante la lunga pausa ho lavorato molto per essere al 100% anche dal punto di vista fisico, ora mi sento in forma e veramente motivato. Andiamo ad Aragon consapevoli che è nella prima gara europea che ogni anno inizia il vero Campionato".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti