Tu sei qui

SBK, Test Jerez: Giugliano da record su Ducati

Mezzo secondo più rapido della Superpole 2013. Kawasaki a ruota, Melandri settimo

Nonostante le minacce di maltempo, proseguono a pieno regime i test della Superbike a Jerez. Dopo aver guidato la classifica dei tempi ufficiosi ieri, Davide Giugliano si è ripetuto nel secondo di tre giorni di prove siglando uno stratosferico 1.40.166 che polverizza il precedente record fatto da Eugene Laverty in Superpole lo scorso anno (1'40.620).

Il romano (un secondo più veloce rispetto a ieri grazie anche all'utilizzo della gomma da tempo) sta aumentando progressivamente il proprio affiatamento con la Panigale, che con le ultime modifiche di elettronica sembra in grado di giocarsela regolarmente con le prime della classe. Lo dimostra il distacco (rispettivamente di uno e due decimi) inflitto ad armi pari alla coppia di piloti ufficiali di Kawasaki composta da Loris Baz e Tom Sykes, specialista del giro secco.

Migliora sensibilmente anche la Honda, che prosegue il lavoro di riscrittura del software e che con Jonathan Rea ha accusato circa sei decimi di distacco. Chiude la Top 5 Chaz Davies, quinto ed ultimo pilota sotto a 1'41. Il gallese è stato anche protagonista di due cadute, entrambe senza conseguenze, alla curva Pons ed al tornantino Michelin.

Seguono le Aprilia ufficiali di Sylvain Guintoli e Marco Melandri, ancora alla ricerca della confidenza ottimale sul tracciato andaluso, mentre Eugene Laverty (che ha provato un nuovo forcellone portato da FTR) ha limato oltre 1.3'' rispetto ai propri riferimenti di ieri, chiudendo in ottava posizione provvisoria.

I tempi:

1) Davide Giugliano (Ducati) 1.40.166

2) Loris Baz (Kawasaki Racing team) 1.40.283

3) Tom Sykes (Kawasaki) 1'40.300

4) Jonathan Rea (Honda) 1.40.731

5) Chaz Davies (Ducati) 1.40.745

6) Sylvain Guintoli (Aprilia) 1.41.192

7) Marco Melandri (Aprilia) 1.41.201

8) Eugene Laverty (Suzuki) 1.41.377

9) Max Neukirchner (Ducati IDM) 1.41.449

10) Leon Haslam (Honda) 1.41.453

11) Xavier Fores (Ducati IDM) 1.42.083

12) Alex Lowes (Suzuki) 1.42.123

13) David Salom (Kawasaki EVO) 1.44.181


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti