Tu sei qui

News Prodotto, La Ducati 1199 Superleggera ora è realtà

VIDEO Comincia l'assemblaggio della versione più estrema e potente della Superbike di Borgo Panigale

La Ducati 1199 Superleggera ora è realtà

Quando lo scorso ottobre Ducati presentò ufficialmente, attraverso un countdown ed un sito apposito, il Project 1201, in molti si chiesero cosa bolliva in pentola dalle parti di Borgo Panigale.

La risposta arrivò di li a poco, e mostrò uno dei progetti più importanti per l'azienda italiana: un fiore all'occhiello, la quint'essenza della sportività su circuito, la 1199 Panigale Superleggera.

Una versione che definire limitata è poco, sia per i pochi esemplari di questo modello - solamente 500, già tutti prenotati - che principalmente per il grande dispendio tecnologico e di materiali per realizzare questo modello, venduto al costo di 66.000 euro.

Una moto che offre un peso di soli 155 chilogrammi sulla bilancia. Come si è arrivati a questo limite? Grazie alla scelta di montare un telaio monoscocca in magnesio, cerchi Marchesini forgiati in magnesio, un telaietto posteriore portante in fibra di carbonio, ed una carenatura anch'essa interamente in carbonio.

Grande è stata la cura dei dettagli e l'utilizzo di elitè tecniche: il nuovo ammortizzatore Ohlins TTX36, con la molla in titanio, per esempio, o la forcella anteriore Ohlins FL916, con i piedini ricavati dal pieno. Perfino la batteria è stata oggetto di studio: la Superleggera è dotata di un esemplare agli ioni di litio. l'impianto di scarico è interamente in titanio. pinze Brembo M50 con dischi da 330mm, è stata sostituita però la pompa al manubrio, una MCS 19.21 con interasse regolabile e regolazione remota della distanza alla leva.

Meccanicamente, la base del motore della 1199 Superleggera è il Superquadro montato sulla 1199 R. Un propulsore di per se già evolutissimo, con valvole di aspirazione e bielle in titanio. In questa versione esclusivissima, sono state inserite valvole di scarico in titanio e, prima volta assoluta su un motore stradale di Borgo Panigale, pistoni con due segmenti. Tutte novità e affinamenti che permettono alla 1199 Superleggera di arrivare a superare la quota dei 200 cavalli, in configurazione stradale. Previsto ovviamente un Kit Racing per uso pista, fornito separatamente insieme alla moto.

Tutto questo ora è ufficialmente in produzione. La casa di Borgo Panigale ha infatti voluto realizzare un video che ne celebra questa nascita, con il CEO Claudio Domenicali e Silvano Fini, direttore di produzione nel ruolo di ciceroni in questo mini tour all'interno della fabbrica e della catena di montaggio. Buona visione!


GUARDA IL VIDEO

 





Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti