Tu sei qui

SBK, Camier al posto di Barrier su BMW

L'ex-Suzuki salirà sulla EVO ad Aragon. Il francese migliora, ancora ignoti i tempi del recupero

Con Sylvain Barrier fuori a tempo indeterminato dopo il grave incidente in macchina lo scorso 15 marzo, il team BMW Motorrad Italia è stato costretto a correre ai ripari e cercare un sostituto per la gara di Aragon. Le ricerche si sono concluse con l'elezione di Leon Camier, pilota esperto delle derivate di serie e disponibile dopo il fallimento della trattativa con Ioda per la MotoGP.

Il britannico farà sicuramente almeno il GP di Aragon, in attesa di conoscere il decorso di Barrier, che secondo fonti interne alla squadra si sta comunque riprendendo rapidamente e già scalpita per andare in pista.

"Non vedo l’ora di entrare a far parte della mia nuova squadra", sono le parole di Camier. "Da quanto so, la BMW ha un grande potenziale e questo rappresenta davvero un’ottima possibilità per me. Mi sono seduto sulla moto in versione standard ed è senza dubbio la più comoda sportiva stradale su cui io sia mai stato, per cui spero di avere lo stesso feeling anche con quella che porterò in pista. Non vedo l’ora di iniziare. Naturalmente voglio fare i miei migliori auguri a Sylvain. Spero che il suo recupero proceda secondo i piani e che possa star bene molto presto".

Per far prendere confidenza a Camier con la moto, il team vorrebbe effettuare uno "shakedown" all'inizio della prossima settimana, quasi certamente su un circuito italiano vista la sede della squadra.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti