Tu sei qui

Spies: il ritorno? la spalla non va

Ben risponde ai tifosi su Twitter: "le mie condizioni non mi permettono di correre"

Ben Spies ha guardato il GP del Qatar dal divano di casa, commentando su Twitter le prestazioni di quelli che fino a pochi mesi fa erano suoi colleghi. Purtroppo il texano, alla fine della scorsa stagione, aveva dovuto annunciare il ritiro - momentaneo - dalle competizioni a causa delle condizioni della sua spalla, gravemente infortunata.

I suoi tifosi non l'hanno però dimenticato e gli hanno chiesto perché non tornasse in sella, magari su una Open sfidano i connazionali Hayden ed Edwards. "La mia spalla non vuole stare attaccata, è ancora tenuta insieme dai tendini artificiali. Sfortunatamente non c'è nulla che io possa fare", la risposta dell'americano che non sembra lasciare molte speranze per il futuro. In attesa di scoprire se in futuro ci sarà la possibilità di vederlo ancora in pista, Ben si consola con le due ruote... a pedali, sua grande passione, tanto da possedere una squadra di ciclismo.

Articoli che potrebbero interessarti