Tu sei qui

SBK ed EVO affilano le armi per Aragon

La maggioranza dei team ufficiali a Jerez a fine marzo. Fabrizio e Canepa in pista in Italia

Dorna ha recentemente comunicato un cambiamento nelle date dei test collettivi a Portimão, originariamente programmati per il 23 e 24 luglio ed ora spostati al 21 e 22 luglio (lunedì e martedì), ai quali si aggiunge una giornata post-gara ad Imola, il 12 maggio.

Nel frattempo, alcune squadre si recheranno nella solita Andalusia (a Jerez) per mettere a punto i propri mezzi in vista del round di Aragon fissato per il 13 aprile, a quasi due mesi di distanza dall'esordio a Phillip Island.

Tra le SBK, Ducati (presente anche con il test team MotoGP), Aprilia, Honda, MV Agusta e (quasi sicuramente) Kawasaki scenderanno in pista dal 31 marzo al 2 aprile. Nella maggioranza dei casi, l'ordine del giorno "ufficiale" sarà quello di provare piccole rifiniture nelle strategie di elettronica.

Nel caso di Honda, per accelerare lo sviluppo (soprattutto del TC, dove è stato rilevato un piccolo bug in gara in Australia), la squadra sarà anche in pista a Cartagena nei prossimi due giorni. Piccole novità in cantiere anche per le altre Case, ma (così dicono) nulla di radicale. Aprilia porterà piccole evoluzioni di software e proverà con Marco Melandri alcune strategie elettroniche con una filosofia leggermente diversa rispetto a Phillip Island, per "cucire" la RSV4 addosso al ravennate. Claudio Corti sta ancora aspettando una versione aggiornata del motore della sua MV Agusta (in arrivo ad Aragon), e quindi porterà avanti lo sviluppo dell'elettronica della sua F4, ancora da "sgrezzare" sotto alcuni aspetti.

In pista, ma in Italia, anche le EVO. Michel Fabrizio proverà la Kawasaki del team Grillini ad Imola in occasione dei test del CIV, dal 28 al 30 marzo. Nel frattempo, il pilota romano, che non ha preso parte alla gara in Australia a causa di un infortunio in prova, sta proseguendo la fisioterapia. "Per fortuna ho avuto più di un mese per prepararmi, per una volta una pausa è servita a qualcosa", ha commentato il romano. Anche Niccolò Canepa tornerà in pista sulla Panigale EVO di Althea, sempre a fine marzo, ma a Vallelunga, pista vicina alla sede del team di Civita Castellana.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti