Tu sei qui

Moto2, FP1: Kallio protagonista, sesto Pasini

Il finlandese domina la prima sessione di libere, davanti a Luthi e Nakagami

Primi giri di pista in Qatar anche per la Moto2, con Mika Kallio che illumina il tracciato di Losail. La Kalex del pilota finlandese riesce a scalzare a due minuti dal termine la Suter di Thomas Luthi (+0.116). Prove che si accendono nel finale, con il finlandese che scavalca lo svizzero dalla prima posizione e relega in terza Nakagami (+0.145). Quarto posto invece per Esteve Rabat, che a metà sessione aveva fatto segnare il miglior tempo (+0.149). I primi quattro hanno fatto libere a parte, essendo racchiusi in meno di due decimi. Più staccati invece gli italiani, con Pasini sesto (+0.489) e Corsi settimo (+0.530).

La categoria intermedia si apre sotto il segno di Nakagami, che fa registrare nei primi minuti il miglior tempo. La gioia del giapponese dura poco, perché a venticinque minuti dal termine ci pensa Esteve Rabat a scavalcarlo, riuscendo addirittura a migliorarsi. Dietro invece è bagarre, con Mattia Pasini e Simone Corsi nelle prime cinque posizioni. La sessione si accende solo nel finale, quando Luthi, Nakagami e Kallio iniziano a fare sul serio. Il primo acuto è del giapponese, che riesce a superare Rabat. Il dominio del pilota Kalex dura poco, perché ci pensa Luthi a fare meglio, migliorando il tempo del giapponese. Così, quando la classifica sembra ormai definita, arriva nel finale la zampata di Kallio, che ferma il tempo sul 2’01.146, ( un secondo più lento del record della pista di Bradl).

Per quanto riguarda i portacolori italiani, Mattia Pasini e Simone Corsi sono costretti ad accontentarsi del sesto e settimo posto, nonostante la loro Kalex sia stata nelle prime quattro posizioni per buona parte delle qualifiche. Nella top ten anche Alex De Angelis (+0.797), preceduto dal campione in carica della Moto3, Maverick Vinales (+0.586) e dal tedesco Folger (+0.706). Più indietro invece Baldassari (24°, +1.979) e Morbidelli (27°, +2.418), quest'ultimo al debutto sul circuito del Qatar.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti