Tu sei qui

MotoGP, Le Bridgestone diventano a colori

Quattro colori per identificare le altrettante mescole a disposizione dei piloti

Bridgestone prende esempio dalla Formula 1 e sa questa stagione introduce un nuovo metodo per rendere facilmente riconoscibili le mescole utilizzate dai piloti. Fino all’anno scorso l’opzione più morbida era identificata con una striscia bianca sul lato, da ora in poi, invece, quattro colori diversi identificheranno le mescole. Un modo intuivo e semplice per capire immediatamente lo pneumatico usato.

Queste le combinazioni di colore per le mescole slick:

Extra Soft: verde

Soft: bianco

Medium: nero

Hard: rosso

Non cambia invece il sistema per le gomme da bagnato, con una striscia bianca ad indicare l’opzione più morbida.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti