Tu sei qui

MotoGP, Sepang parla italiano: 1° Rossi, 2° Dovi

UPDATED. I TEMPI ALLE 14. Test finiti per Valentino, Pedrosa il migliore sul passo

L’ultimo giorni di test a Sepang si è aperto con delle buone notizie per i piloti italiani. Quando sono passate tre ore dal semaforo verde, davanti a tutti ci sono Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Il Dottore ha portato la sua Yamaha davanti a tutti ed è stato il primo in questa seconda tre giorni a spingersi sotto i 2’00” anche se solo di un millesimo. Se il pesarese negli scorsi giorni si era concentrato maggiormente sul passo, oggi ha sfruttato le condizioni del primo mattino per tentare l’attacco al cronometro e non ha fallito.

Sorprende ancora di più il secondo tempo di Andrea Dovizioso, ad appena 68 millesimi dal connazionale. Il forlivese ha limato circa 3 decimi dal miglior tempo fatto segnare nei primi test di Sepang, 7 da quelli di ieri. È innegabile che la Desmosedici, seppur non ancora perfetta, stia facendo importanti passi in avanti e Andrea su sta anche impegnando in una simulazione di gara.

Terzo posto per Aleix Espargaró, che con la sua Yamaha Open è ormai una presenza fissa nelle posizioni che contano sul giro secco. Lo spagnolo è a 0”102 da Rossi e per 63 millesimi davanti a Bradl. Il tedesco apre un terzetto Honda, con Pedrosa 5° a 0”186 e Bautista 6° a 0”597. Da segnalare la buona simulazione di gara di Dani, capace di chiudere venti giri senza mai salire sopra i 2'01".

Ancora in difficoltà Jorge Lorenzo, autore del settimo tempo a poco più di 6 decimi dal compagno di squadra. Il maiorchino ieri era così arrabbiato da non parlare coi giornalisti e la situazione oggi non sembra stia ancora migliorando.

Buon 8° tempo per Cal Crutchlow sulla seconda Ducati, che è riuscito a mettersi alle spalle le due M1 satellite di Pol Espargaró e Bradley Smith. Appena fuori dai dieci Iannone che paga 1”199 ed è pressato da Randy De Puniet con la Suzuki. Deludono ancora le Honda in versione Open con Hayden, il migliore, 16° a più di due secondi da Valentino, Redding è 18° e Aoyama 19°.

AGGIORNAMENTO. Quando l'orologio a Sepang segna le 14, Valentino Rossi si è tolto tuta e casco e messo fine ai suoi test. Il Dottore lascia il circuito con il primo tempo provvisorio e 41 giri all'attivo nella giornata odierna. Il pesarese ha svolto un lavoro diverso da quello dei suoi avversari, non compiendo una vera e propria simulazione di gara, ma solo un long run di 7 giri, con risultati peggiori sul ritmo rispetto a quello che aveva fatto vedere nei giorni scorsi.

Il passo di riferimento, in questo momento, è quello di Pedrosa, autore di 20 giri sempre sotto i 2'02". Dovizioso ne ha chiusi 15 con solo 6 in 2'01", Aleix Espargaro 14 e 7 sotto i 2'02", Bradl 15 e 6. Ancora problemi, invece, per Lorenzo che non ha fatto più di 4 giri di seguito.

I TEMPI ALLE 14

I TEMPI ALLE 13


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti