Tu sei qui

MotoGP, Tuta a prova di pieghe per Espargaró

Dainese collauda a Sepang una nuova tuta con protezione amovibili sui gomiti

Una delle prime cose che disse Pol Espargaró a Valencia dopo avere provato la Yamaha MotoGP fu: “se continuo a strisciare così il gomito in curva non arrivo a fine gara con la tuta”. Una battuta, ma con un fondo di verità.

Il nuovo stile di guida portato in auge da Marquez impone infatti di sporgersi molto dalla moto in piega e la conseguenza è che i gomiti strisciano spesso e volentieri sull’asfalto.

Un problema, perché il rischio è quello di bucare la pelle proprio in quel punto a causa dei continui sfregamenti.

Pol EspargaroI produttori di tute erano già corsi ai ripari piazzando degli slider nei punti critici, ma il problema non era del tutto risolto. Dainese nei test di Sepang sta sperimentando con Pol una nuova tuta che, come si vede in foto, ha delle protezioni sui gomiti sostituibili, in modo da non dovere fare complicare riparazioni una volta che queste finiscono.

Il sistema sembra funzionare e adesso ci si chiede se il prossimo passo sarà strisciare le spalle. Fisica permettendo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti