Tu sei qui

MotoGP, Il Team Aspar veste d'argento le Honda

Presentata a Sepang la nuova livrea. Hayden: "ho fiducia in HRC, ci aiuterà a migliorare"

Il team Aspar alla viglia dei test di Sepang ha svelato le nuove livree della Honda RCV1000R di Nicky Hayden e Hiroshi Aoyama. Le Open della squadra spagnolo hanno un nuovo sponsor, Drive M7 (bevanda energetica parte del Mutiara Motors Group), e si sono presentate in un elegante colorazione argento ravvivata da particolari verde fluorescente. Domani scenderanno in pista, sperando che le prestazioni migliorino rispetto a quanto fatto vedere a inizio febbraio, quando il ritardo dalle migliori MotoGP sfiorava i due secondi.

A tenere a battesimo la nuova collaborazione è stato il patron del team Jorge Martinez: “siamo eccitati, questo evento è la conferma di un’altra importante fase nella storia della nostra squadra. Stiamo ampliando i nostri orizzonti, continuando a crescere e posizionandoci in un piano internazionale. E’ un accordo molto importante quello che abbiamo siglato. Sotto l’aspetto sportivo, siamo passati da Aprilia a Honda e abbiamo due campioni del mondo come Nicky e Hiroshi a rappresentarsi. Siamo eccitati per questo nuovo progetto e affronteremo una grande sfida nei prossimi tre anni.

Pronto a buttarsi nella mischia Nicky Hayden, in cerca di riscatto dopo gli ultimi difficili anni in Ducati. “E’ una nuova stagione e una nuova sfida, ma sono in forma ed eccitato. Sono stato molto impressionato da Aspar e dalla sua professionalità – ha detto – è chiaro che punti in alto. Penso che avere un grosso sponsor alle spalle sia un bene sia per noi che per tutta la MotoGP. La sfida di competere nella Open è interessante e vedremo cosa succederà e se sarà veramente il futuro della MotoGP. Nel primo test non siamo stati competitivi quanto avremmo avuto bisogno, ma ho fiducia che HRC ci aiuterà molto presto e ci farà trovare più potenza. Devo tirare fuori il massimo da questo test per conoscere la moto e la squadra ed essere pronto per la partenza in Qatar”.

L’americano al suo fianco avrà Hiroshi Aoyama, anche lui desideroso di migliorare nei prossimi tre giorni. “Il team è molto professionale e motivato per ottenere il migliore risultato – le sue parole – Non vedo l’ora di iniziare la stagione e spero che ci divertiremo molto. Credo che la Open sarà il futuro della MotoGP e avremo una grande sfida davanti, ma anche una grande squadra e una grande moto su cui contare. Sarà un buon anno”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti