Tu sei qui

SBK, WSS: pole a Sofuoglu, Tamburini è 3°

Una bandiera rossa per anatre in pista. Secondo posto per Vd Mark, De Rosa 7°, Zanetti 9°

L’unico, vero imprevisto delle prime qualifiche stagionali della Supersport è stata la bandiera rossa a poco più di una decina di minuti dalla fine per delle anatre in pista. I volatili sono stati gli unici a fermare, almeno momentaneamente, Kenan Sofuoglu e la sua Kawasaki. Per il resto il turco si è messo davanti a tutti a inizio turno e da lì non si è mai spostato, abbassando il suo riferimento fino a portarlo a 1’32”769 e prendersi la pole position dopo avere dominato turni di libere e test.

Ha provato a impensierirlo fino all’ultimo Michael Vd Mark sulla Honda che però ha pagato un ultimo settore dove non è velocissimo e si è dovuto accontentare della piazza di onore a due demi e mezzo dal primo. Ottimo terzo posto per Roberto Tamburini sulla verdona del Team Puccetti. Il nuovo acquisto della squadra italiana partirà domani in prima fila, a poco più di mezzo secondo dalla pole. Alle sue spalle si sono piazzati Coghlan sulla Yamaha, Jacobsen sulla Kawasaki (caduto a una decina minuti dalla fine) e Leonov sulla prima delle Mv Agusta, mentre il compagno di squadra Cluzel, 14°, è finito a terra nel corso del turno.

Buoni risultati anche per gli altri piloti italiani, con le Honda di Raffaele de Rosa e Lorenzo Zanetti in 7° e 9° posizione, da segnalare anche una scivolata sul finale per il pilota del team Pata. Fuori dai primi 15, invece, Menghi (15°), Russo 16°, Rolfo (19°) e Bussolotti (21°).

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti