Tu sei qui

SBK, Fabrizio KO: esordio rimandato

Grillini: "Niente di rotto ma nessun sostituto per rispetto. Tornerà più forte ad Aragon"

In seguito alla violenta caduta alla curva 6 (denominata Siberia) nella sessione pomeridiana del primo giorno di test a Phillip Island, Michel Fabrizio non prenderà parte alla gara di apertura del campionato Superbike 2014.

Continua dunque il momento sfortunato del romano, reduce da una stagione travagliata e desideroso di riscatto dopo il passaggio alla categoria EVO con il team Grillini su Kawasaki.

"Sono stato contattato da Kawasaki Australia con l'opzione di un sostituto, ma per rispetto nei suoi confronti ho detto di no – ha raccontato il team manager, Andrea Grillini Michel non ha nulla di rotto, ma ha rimediato una brutta botta. È debole e acciaccato. Farlo correre sarebbe prematuro e rischioso, preferisco aspettare Aragon e dargli la possibilità di rimettersi pienamente in forma e dimostrare il suo valore".

A lui ed il resto dei piloti SBK infortunati (Scassa, Barrier, Guarnoni e Sebestyen), auguri di pronta guarigione!

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti