Tu sei qui

SBK, WSS: Sofuoglu chiude i test dominando

Jacobsen 2°, MV Agusta quarta con Cluzel, Menghi (7°) migliore degli italiani

Kenan Sofuoglu è il vero schiacciasassi della Supersport capace di chiudere in testa tutti e quattro i turni di prove della due giorni di test di Phillip Island. Veloce (1’33”506 il riferimento fatto segnare questa mattina, ma nel pomeriggio è stato solo due decimi e mezzo più lento) e anche instancabile, il Turco è il pilota che ha girato di più completando 137 giri in due giorni. “Sembra che sono abbastanza in forma e conosco bene questa pista – ha detto Kenan al termine della giornata – Sono stato subito veloce da ieri e oggi mi sono concentrato su un long run in previsione gara e ho trovato il passo che cercavo. La moto è cambiata un po’ dallo scorso anno, nelle sospensioni per esempio, ma sembra andare bene”.

Alla guida di un’altra Kawasaki è anche l’americano Patrick Jacobsen, a meno di due decimi da Sofuoglu e davanti alla Honda di Michael Vd Mark. Le buone notizie per l’Italia arrivano da un francese, perché Jules Cluzel ha portato al quarto posto la MV Agusta, precedendo per appena 3 millesimi il thailandese Ratthapark Wilairot, passato dalla Moto2 alla Supersport con Honda.

Per quanto riguarda gli italiani, il migliore è Fabio Menghi, 7° dietro a Coghlan, Roberto Tamburini è 9°, Riccardo Russo 11° (unico a non riuscire a migliorare il tempo fatto segnare nel primo turno di ieri) , Lorenzo Zanetti 12°, Raffaele De Rosa 15°, Christian Gamarino 17°, Marco Bussolotti 21° e Roberto Rolfo 23°.

Da segnalare le tante cadute nell’ultimo turno e problemi tecnici che hanno costretto i commissari a esporre la bandiera rosse. Sono finiti a terra: Rolfo, Gamarino, Ivanov, Russo, Marino, Wilairot, Zanetti, Staring, Vd Mark.

I TEMPI
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti