Tu sei qui

Moto2, Forward non paga e FTR non dà le moto

UPDATED. La squadra smentisce: "saremo a Jerez la prossima settimana con una sorpresa"

Manca una squadra in questi primi test a Valencia, il team Forward che avrebbe dovuto scendere in pista con Mattia Pasini e Simone corsi con le nuove Moto2 FTR. Il camion della squadra italo-svizzera era stato avvistato la scorsa settimana ad Almeria, poi se ne sono perse le tracce. A svelare il mistero è il sempre ben informato Speedweek che ha avuto modo di parlare con un uomo di FTR che ha rivelato come il nuovo materiale non sia stato consegnato perché non è stato pagato.

Forward è apparentemente in difficoltà finanziarie – ha rivelato la fonte – Forse alcuni sponsor non li hanno pagati, o sono in attesa dei finanziamenti IRTA, o vogliono concentrarsi maggiormente sulla MotoGP. Comunque il materiale 2014 è ancora da noi in Inghilterra”. Pagare moneta, vedere cammello recita il detto e così il quadrupede è rimasto nella stalla.

Tra l’altro non è la prima volta che accade, perché già nel 2012 il team di Giovanni Cuzari non aveva saldato il conto a Suter. “Abbiamo trovato solo recentemente un accordo al di fuori delle aule di tribunale” ha rivelato alla testata austriaca il presidente Eskil. Si parla di una cifra intorno ai 150mila euro.

La domanda ora è: cosa succederà a Forward e ai suoi piloti? Sembra che il team si sia rivolto ad Avintia per comprare loro telai Kalex della scorsa stagione, ma il costruttore (già impegnato con 14 piloti) non garantirebbe l’assistenza. “L’anno scorso abbiamo specificato a tutte le squadre che quando vendono il nostro materiale ad altri non c’è più alcun supporto tecnico da parte nostra”, ha specificato Alex Baumgärtel. Senza contare che quei telai non sarebbe più idoneo a correre ancora. Per esempio, quello di Kyle Smith è finito a terra già 31 volte.

Ancora una volta sono i soldi a tenere banco nel motomondiale. E ancora una volta per i motivi sbagliati.

AGGIORNAMENTO. I vertici di Forward, raggiunti da noi telefonicamente, hanno smentito categoricamente che la ragione della loro assenza a Valencia sia legata a un mancato pagamento delle moto a FTR. "Questi test non erano in programma, ci vedrete la prossima settimana a Jerez - ha assicurato Marco Curioni - Anzi, abbiamo in serbo una sorpresa". A breve nuovi aggiornamenti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti