Tu sei qui

Pernat: sarà un mondiale con polemica

Il manager analizza i test di Sepang e si aspetta un campionato bollente fra Open e Factory

Pernat: sarà un mondiale con polemica

Il primo dei due test di Sepang ha rivelato molte più sorprese di quanto ci aspettassimo. Forse la cosa più scontata era la competitiva - confermata - di Marc Marquez. Ma chi avrebbe immaginato un Rossi così competitivo, una Ducati in crescita, Aleix Espargarò così veloce, la Honda RCV1000R così lenta?

Carlo Pernat, dal suo osservatorio privilegiato, fa il punto della situazione e anticipa quelli che saranno i temi della stagione. Con una clamorosa osservazione finale.

"Il primo punto evidenziato da questi primi test di Sepang è che Marquez è l'uomo da battere - afferma il manager genovese -  Avrà più pressione quest'anno ma da dove siamo arrivati siamo ripartiti. Il secondo è Rossi. Valentino l'anno passato aveva ancora addosso le scorie della Ducati, non aveva sviluppato la moto e non aveva al fianco un team nel quale probabilmente aveva un capo tecnico con cui non andava d'accordo. Non ci ha detto di più, ma sicuramente qualcosa è successo. L'arrivo di Silvano Galbusera è sicuramente più un fatto psicologico che tecnico, ma oggi Valentino è tornato in grande spolvero e se è questo il vero Vale si può giocare il podio ad ogni gara. So che quest'anno si è allenato tantissimo, più che nel passato ed il suo orgoglio potrebbe portare a grandi risultati. Il terzo punto è il risultato della Ducati. Non se lo aspettava nessuno, nemmeno i tecnici. Iannone ha girato due secondi più veloci, Dovizioso a sette decimi dai migliori. Il divario è diminuito, segno che è stato fatto un lavoro sulla ciclistica molto importante, adesso la moto entra in curva bene e da fiducia ai piloti.

Un altro fattore interessante è l'exploit della Open Yamaha. Ci si attendeva una bella moto, ma non così. La M1 Open è competitiva con un grande Aleix Espargaro. Al contrario la Open Honda con un pilota forte come Hayden si è beccato un bel po' di distacco.

Una ultima cosa: aspettatevi una lotta politica fra la Honda e le altre case, perché la Dorna vuole arrivare ad un campionato con le specifiche Open, quindi ci saranno anche un sacco di polemiche".

ASCOLTA L'AUDIO


{pb_mediaelmedia=[audio] audio_mp3=[images/ARCHIVIO/2014/Audio/00-Sepang1/pernatsepang01.mp3]}


 


Audio: 

Articoli che potrebbero interessarti