Tu sei qui

Moto3, Antonelli e Fenati dietro a Marquez

Nei test di Almeria il giovane Alex con la nuova Honda meglio degli italiani

Primo giorno di test dell'anno per la Moto3 e prima sorpresa perché il più veloce è stato un pilota Honda, Alex Marquez grazie all'ulteriore sviluppo effettuato sulla Honda NSF250R. In Moto2 è stato comunicato solo il tempo di Luis Salom.

Ad Almeria le squadre hanno trovato buone condizioni con temperature fino a 20 gradi, mentre nel pomeriggio ha soffiato un forte vento.

Da questa prima presa di contatto si possono trarre alcune indicazioni, ma da prendere con cautela visto che non tutti i piloti utilizzavano il transponder.

Nella Moto2 Luis Salom ha fatto il miglior tempo assieme al compagno di squadra.

Il miglior tempo ufficioso della Moto3 lo ha realizzato come dicevamo Alex Márquez con la Honda, seguito dalla  KTM Niccolò Antonelli del team Go & Fun Gresini da 0.570.

"E' stata una prima giornata molto positiva - ha detto Niccolò - Mi è servita per togliermi un po’ di ruggine dopo la lunga pausa invernale e per riprendere il giusto feeling con la moto. Alla fine è venuto fuori un bel tempo, anche se non abbiamo cercato il limite. Nell’ultima parte della giornata ho iniziato a fare qualche prima modifica al set-up, trovando alcune soluzioni che mi piacciono: ho fatto tanti giri con la gomma usata tenendo un buon passo e perciò sono soddisfatto".

L'obiettivo per il neonato team SKY/VR46 era invece una prima presa di contatto. Romano Fenati (54 giri) ha trovato subito un buon feeling, lavorando sul dettaglio, mentre Francesco Bagnaia (48 giri) ha dovuto svolgere un lavoro più minuzioso. Pecco ha dovuto gestire le novità della nuova KTM rispetto al modello del 2012 utilizzato ai test di Almeria dello scorso novembre, trovando nuovi spunti su cui lavorare nei prossimi giorni. n attesa dei tempi ufficiali di Valencia, i piloti dello Sky Racing Team sono rimasti in linea con i primi della classe, spinti dal bisogno di tornare in sella dopo un lungo periodo di pausa. Soddisfatto il Team Manager Vittoriano Guareschi: “Oggi ci siamo concentrati e abbiamo fatto un buon lavoro. Quelli che teniamo d’occhio si sono confermati veloci, ma noi siamo lì. I tempi sono schizzati al mattino, quando magari era un po’ troppo presto per spingere perché avevamo bisogno di girare un po’. Abbiamo utilizzato il pomeriggio per fare il lavoro di sviluppo, anche se purtroppo le condizioni meteo sono peggiorate molto, con un vento che ha dato fastidio ai piloti”.

I test di Almeria continueranno fino a sabato 8 febbraio.


Moto2 - 1. Luis Salom (E), Kalex, 1:37,143; 2. Edgar Pons (E), Kalex, 1:39,743; 3. Jesko Raffin (CH), Kalex, 1:41,150;
Moto3 - 1. Alex Márquez (E), Honda, 1:39,830; 2. Niccolò Antonelli (I), KTM, 1:40,400; 3. Romano Fenati (I), KTM, 1:40,682; 4. Enea Bastianini (I), KTM, 1:41,900, 5. Francesco Bagnaia (I), KTM, 1:42,215; 6. Luca Grünwald (D), Kalex-KTM, 1:44,017, 7. Gabriel Ramos (YV), Kalex-KTM, 1:44,624

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti