Tu sei qui

MotoGP, Marco Simoncelli nella Hall of Fame

La cerimonia al Mugello. Il Sic accanto a leggende come Saarinen e Hailwood

In occasione del Gran Premio del Mugello, Marco Simoncelli sarà ufficialmente inserito nella Hall of Fame della MotoGP. Il nome del pilota romagnolo, prematuramente scomparso il 23 ottobre 2011 a Sepang (che si prepara ad ospitare i primi test del 2014), si aggiungerà a quello di altri 20 piloti che hanno scritto la storia delle due ruote.

Per l'esattezza, Giacomo Agostini, Mick Doohan, Geoff Duke, Wayne Gardner, Mike Hailwood, Daijiro Kato, Eddie Lawson, Anton Mang, Angel Nieto, Wayne Rainey, Phil Read, Jim Redman, Kenny Roberts, Jarno Saarinen, Kevin Schwantz, Barry Sheene, Freddie Spencer, John Surtees, Casey Stoner e Carlo Ubbiali.

Un riconoscimento importante per uno dei personaggi più iconici degli ultimi anni, un talento per il quale, nonostante i podi e giri veloci in classe regina, il meglio doveva ancora venire. Per noi, comunque, era e resterà sempre SuperSic.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti