Tu sei qui

Bike Expo Verona: le informazioni utili

Costo del biglietto 16 euro. La Fiera di Verona aprirà dal 24 al 26 gennaio

Bike Expo Verona: le informazioni utili

Come oramai quasi da tradizione, il primo salone del nuovo anno è il Motor Bike Expo di Verona. Nel corso della sua ventennale storia, questo salone ha mostrato tutta la sua evoluzione, partendo da fiera interamente dedicato al mondo delle Custom, per poi espandersi e divenire sempre più eterogeneo, coinvolgendo nel corso degli anni un numero crescente di case ed espositori. Nel corso della sua ultima edizione, non a caso, il Motor Bike Expo è riuscito ad occupare ben sette padiglioni della Fiera di Verona. In termini tecnici, stiamo parlando di 73.000 mq, oltre a 35.000 mq di aree esterne destinate alle varie esibizioni che fanno da corollario.

Una maturazione che ha portato, nel 2013 a circa 130.000 presenze nei suoi tre giorni. Un Expo divenuto oramai realtà consolidata, che aprirà i battenti, in questo 2014, dal 24 al 26 gennaio. In questa prossima edizione, largo spazio sarà dato al mondo delle Cafè Racer e delle Scrambler, grazie ad un intero padiglione dedicato.

Due mondi questi, tornati prepotentemente in voga in questi ultimi anni. Spazio ovviamente anche alla produzione di serie, così come al mondo delle competizioni, con l'esposizione dei vari modelli presentati durante l'ultima stagione del salone Eicma (e non solo), oltre alla presentazione del team Pata Honda Ten Kate. Gli amanti del custom avranno ovviamente la ribalta della scena con tutti i protagonisti di questo particolare mondo, presenti per mostrare le proprie elaborazioni e le proprie moto. Non mancherà anche il settore per il turismo su due ruote. Una sorta di ritrovo per tutti i moto-club, gli operatori del settore e gli stessi viaggiatori.

Il costo del biglietto rimarrà invariato rispetto allo scorso anno, al prezzo di 16 euro, acquistabile anche in prevendita tramite il servizio ticketone.it. Per quanto concerne gli orari, la fiera aprirà i battenti alle ore 09.00 e chiuderà alle ore 19.00.

Veniamo ora alle modalità di 'approdo' alla fiera di Verona: per chi si vuole spostare in auto, ricordiamo che Verona si trova all'incrocio tra le direttive Venezia (115 km) - Milano (160 km) e Brennero (220 km) - Bologna (140 km). La Fiera non si trova in una posizione scomoda, distando circa 3 km dal centro città, a pochi minuti dalla stazione ferroviaria e dal casello "Verona Sud" dell'Autostrada Venezia-Milano.

Per chi proviene dall'Autostrada A22 del Brennero, ricordiamo che bisogna uscire al casello di Verona Nord, mentre per chi proviene dall'Autostrada A4 Milano-Venezia, il casello da prendere è quello di Verona Sud. Chi invece viene dal centro della città, l'itinerario prevede di tenere come riferimento Porta Nuova e da lì prendere Viale Piave mantenendo sempre la destra per raggiungere i parcheggi dello Scalo Ferroviario del quartiere di S.Lucia. Un'ulteriore possibilità consiste nel prendere sempre Porta Nuova, e transitare nel sottopasso di Viale Piave, dove ci si può fermare nei parcheggi degli ex Magazzini Generali.

Chi invece vuole visitare la fiera attraverso i mezzi, può usufruire delle linee autobus 21 - Ospedale B.go Trento - Castelvecchio - Stazione P. Nuova - Via Agricoltura - Policlinico B.go Roma - Fermata di Via Agricoltura -  e 22 con fermata di V.le del Lavoro.

La Fiera di Verona ha approntato anche tutta una serie di parcheggi per circa 12.000 mezzi: si tratta del P3 ex mercato ortofrutticolo. Una volta esaurito questo, saranno attivati il P1 park ex magazzini generali, ed il P4 park multipiano.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti