Tu sei qui

News Prodotto, BMW record di vendite a quota 115.215

La Casa tedesca in controtendenza. Germania, USA, Francia ed Italia i suoi mercati top

BMW record di vendite a quota 115.215

BMW Motorrad ha raggiunto il massimo storico delle vendite annuali per la terza volta consecutiva. A livello mondiale, l’azienda ha fornito 115.215 Moto e maxi scooter (anno prec.: 106.358 unità), con un incremento dell’8,3% rispetto al precedente anno record 2012. Nel mese di dicembre sono stati venduti 6.343 veicoli, pari ad  un aumento del 4,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

“Mai prima d’ora, nei 90 anni di storia dell’azienda, abbiamo consegnato un tal numero di veicoli - ha dichiarato Stephan Schaller, Presidente di BMW Motorrad - 343 veicoli, pari ad  un aumento del 4,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente - l'incremento è stato un significativo 8,3% rispetto all’anno precedente. Siamo riusciti a raggiungere il massimo storico e abbiamo consegnato ai nostri clienti in tutto il mondo più di 115.000 veicoli. Grazie alla popolarità delle moto e dei maxi scooter BMW siamo riusciti a registrare una crescita in tutti i mercati in sui siamo presenti. Questo dimostra che la nostra offensiva di prodotto ci ha portato sulla strada giusta. In alcuni mercati, si è vista una crescita a doppia cifra, come negli Stati Uniti e in Russia. La Germania rimane il nostro mercato di maggior successo. Tuttavia, ci sono stati sviluppi molto positivi anche in Sud America e in Asia, e nonostante le persistenti difficili condizioni di mercato in Europa, siamo riusciti ancora una volta ad affermare ed estendere ulteriormente la nostra leadership nell’importante segmento delle cilindrate oltre i 500 centimetri cubi in Germania, Spagna e Italia. Per la prima volta da anni, abbiamo conseguito una crescita nei mercati in crisi di Italia e di Spagna, nonostante il mercato nel suo complesso fosse in forte flessione in quei paesi”.

In Germania, BMW Motorrad ha registrato una crescita del 4,7% rispetto all’anno precedente, con la vendita di 21.473 veicoli (anno prec. 20.516 unità). Questo ha comportato un’ulteriore espansione della leadership nel segmento di cilindrata oltre i 500 cc sul mercato nazionale. La quota di mercato nel precedente esercizio finanziario ammontava al 25,5%.

In seconda posizione seguono gli Stati Uniti, con la vendita di 14.100 veicoli. Qui, si sono venduti 2.000 motocicli BMW in più rispetto al 2012, con un aumento del 17% circa.

Tra i singoli mercati più grandi sono poi da citare Francia e Italia - con la vendita di oltre 10.000 veicoli in ciascun paese - seguiti da Brasile e Regno Unito. In quest’ultimo mercato, BMW Motorrad ha quasi raggiunto una crescita del 15% rispetto al 2012, salendo così al secondo posto (anno prec.: 3° posizione) nella classifica di mercato, con una quota del 15,8%.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti