Tu sei qui

MotoGP, Stoner collaudatore Honda anche nel 2014

La conferma da Nakamoto: "ma non ci sarà a Phillip Island nei test Bridgestone di marzo"

Casey Stoner, a ogni occasione, non fa che ripetere di non pensare minimamente a un suo ritorno in gara. Ciò non significa che la MotoGP sia fuori dalla vita del campione australiano. Il Canguro in questa stagione è salito più volte sulle Honda RC213V e Production Racer in veste di collaudatore e Shuhei Nakamoto, vice presidente esecutivo di HRC, ha confermato a MCN che Casey farà il tester anche nel 2014, anche se non è stata ancora definita una programmazione precisa.

Sicuramente, però, non sarà in pista dal 3 al 5 marzo a Phillip Island, date in cui Bridgestone ha organizzato un test per risolvere i gravi problemi agli pneumatici che si sono presentati nell’ultimo Gran Premio australiano. “In quell’occasione proveranno solo i nostri due piloti ufficiali – ha spiegato Nakamoto – Bridgestone porterà delle nuove gomme ma non così tante da permettere l’utilizzo di tre piloti, ci sarebbero problemi di approvvigionamento. Non sono ancora sicuri su quale pneumatico usare e il loro scopo è collaudare diverse costruzioni e mescole”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti