Tu sei qui

Moto2, Simeon battezza la Suter sul bagnato

Il maltempo ha tenuto Simeon  e Baldassarri ai box. Gresini: "giornata comunque proficua"

Dopo una soleggiata anche se fredda prima giornata di test ad Almeria, oggi i piloti del Team Federal Oil Gresini Moto2 sono stati frenati dal maltempo. Xavier Siméon è salito per la prima volta sulla Suter versione 2014, riuscendo però a completare soltanto una manciata di giri, mentre Lorenzo Baldassarri ne ha inanellati una ventina, con l’obiettivo di prendere le prime misure alla Moto2 su asfalto bagnato.

Considerate le condizioni sfavorevoli, tutti gli altri piloti presenti ai test hanno preferito rimanere ai box. I lavori riprenderanno domani per la terza ed ultima giornata di test.

“Purtroppo oggi non ho potuto effettuare alcuna valutazione sulla nuova moto - ha detto Xavier Siméon - Ci riproveremo domani, sperando in condizioni atmosferiche migliori. Sarà importante poter fare un confronto con la moto 2013 prima della pausa invernale, in modo da poter dare il nostro importante contributo ai tecnici Suter”.

“Oggi ho colto l’occasione per fare esperienza sul bagnato con la Moto2 - ha aggiunto Lorenzo Baldassarri - meglio iniziare a capirne il comportamento in condizioni così particolari adesso, con più calma, piuttosto che durante un weekend di gara. Tutto sommato quindi sono contento, anche se domani spero nel bel tempo per poter fare tanti chilometri”.

“Peccato, in queste condizioni non è stato possibile completare il lavoro che avevamo in programma - ha commentato Fausto Gresini - È stata comunque una giornata utile per Baldassarri, soprattutto per capire meglio il comportamento della Moto2 sul bagnato. Speriamo in condizioni meteorologiche migliori domani, per poter chiudere al meglio l’ultima giornata di test prima della pausa invernale”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti