Tu sei qui

Canepa: "Il mio cuore non è in MotoGP"

Smentita del genovese, verso la SBK con Althea. Corti su ART con Ioda

Al contrario di quanto pubblicato nelle liste diffuse dall'IRTA, dove compare il suo nome accanto al team Ioda di Giampiero Sacchi, Niccolò Canepa non sarà tra i piloti della MotoGP nel 2014. A dare la smentita è stato direttamente il genovese vice-campione della Stock1000, reduce da una stagione in crescita dopo un grave infortunio alla gamba, che non ha mai fatto mistero di puntare al ritorno in SBK.

"Non correrò con il team Ioda – ha detto CanepaCi sono state trattative, non lo nascondo, ma i risultati della ART nei test di Valencia mi hanno fatto propendere verso altre strade. Il mio cuore è da un'altra parte".

Il malinteso nasce dal fatto che lo stesso team di Sacchi aveva inserito il nome del genovese nella lista di pre-iscrizione. La moto della squadra ternana dovrebbe comunque essere affidata ad un altro italiano, Claudio Corti.

A questo punto il passaggio di Canepa al team Althea (sempre più vicino a Ducati, per la quale il genovese vestirà anche i panni di collaudatore) manca solo l'ufficialità. Per lui dovrebbe essere pronta una Panigale EVO.

* UPDATE: la smentita è stata poi confermata dalla squadra, che ha "contattato il pilota ma non si è giunti ad un accordo tra le parti".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti