Tu sei qui

UFFICIALE: MV in SBK con Yakhnich

Una moto in SBK (pilota da definire) e due in WSS con Leonov e Cluzel

La notizia del ritorno di MV in Superbike con il team Yakhnich, nota da tempo, ha appena ricevuto la sua ufficialità. Con la sigla dell'accordo tra Giovanni Castiglioni ed Alexander Yakhnich, la Casa di Verghera tornerà, dopo oltre 37 anni dall'ultimo titolo, a competere nel mondiale.

La squadra si chiamerà "MV Agusta Reparto Corse - Yakhnich Motorsport", e schiererà due moto nel mondiale Supersport ed una in SBK. Le F3 saranno affidate, con ogni probabilità, a Vladimir Leonov e Jules Cluzel, mentre rimane da definire il "cavaliere" della F4 RR, con diversi italiani in lizza per l'investitura dopo il passaggio di Sam Lowes (nella foto a Franciacorta in prova sulla quattro cilindri) in Moto2.

"Il rientro ufficiale alle corse è un passo molto importante e ambizioso per MV Agusta – ha dichiarato il Presidente CastiglioniLa mia scelta è dettata dal cuore: le corse sono sempre state la grande passione di mio papà, che ha portato le sue aziende a vincere in ogni specialità, dalla Classe 500 alla Paris-Dakar con la mitica Cagiva, ai primi mondiali in Superbike con Ducati, passando per lo sterrato con Husqvarna. Ma il suo vero sogno era rivedere l’MV Agusta correre. Sono molto orgoglioso di poterlo realizzare io".

"Abbiamo lavorato duramente per ottenere i grandi risultati del 2013 – ha replicato YakhnichCon MV Agusta si aprono per noi nuove importanti opportunità. Siamo molto felici per quest’accordo e puntiamo a nuove vittorie".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti