Tu sei qui

MotoGP, Test: nuvole su Valencia, sole su Marquez

I TEMPI ALLE 13:30. Marquez migliora il tempo di ieri. Smith vicinissimo

L’ultimo giorno di test a Valencia è iniziato sotto una coltre di nubi e qualche goccia di pioggia a disturbare il lavoro dei piloti, che non hanno aspettato prima di entrare in pista. Le condizioni del tracciato, a parte le temperature leggermente più basse rispetto ai giorni scorsi, non sono limitanti e la dimostrazione è il tempo fatto segnare da Marc Marquez. Il campione del mondo, che ha inanellato oltre quasi trenta giri, ha fermato i cronometri sul tempo di 1’30”790, poco più di due decimi peggio di quanto fatto ieri.

Senza le Yamaha ufficiali in pista, i primi tre posti sono stati monopolizzati dalle Honda. Secondo è Stefan Bradl, per la prima volta nei test sotto il 1’31” e a meno di due decimi da Marc. Staccato di appena 33 millesimi dal tedesco c’è Dani Pedrosa, 3°.

Prima sorpresa è il quarto posto di Pol Espargaró, che ha portato la sua M1 a 0”743 ma Marquez, migliorando di tre decimi il suo riferimento di ieri. Il debuttante spagnolo è riuscito a mettersi alle spalle anche il compagno di squadra Smith e Bautista. Lo spagnolo di Gresini, è incappato in una caduta in cui la peggio l'ha avuta la Honda 2014 che stava provando.

Prima delle Ducati quella di Dovizioso, a un secondo e mezzo dal primo, e solo 27 millesimi meglio di Aleix Espargaró sulla Yamaha Open.  Alle sue spalle, Crutchlow e Iannone. Continua l’apprendistato di Hayden sulla Honda, con un tempo fotocopia a quello di ieri che lo costringe a un ritardo di 1”753 dalla migliore delle ufficiali.

* UPDATE DELLE 13.30: Marquez migliora i propri riferimenti di ieri, scendendo ad un 1'30.417 che si avvicina al best lap fatto in qualifica al sabato (due decimi circa più veloce). A sorpresa, è Bradley Smith a mettergli il "sale sulla coda", attardato di soli 181 millesimi. Il britannico del team Tech3 non lo batterà, in ogni caso, avendo chiuso anzitempo i test insieme al compagno Pol Espargaró.

I TEMPI ALLE 12

 


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti