Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: scommetto su Marquez ma non tutto

"La mia strategia non cambia. Spero che i problemi sulla prima moto si possano risolvere"

La calma di Lorenzo rivela la sua forza, che ancora più che in pista è mentale. Quella di oggi non è stata una giornata facile per il maiorchino, velocissimo con la gomma dura al posteriore nell’ultimo turno di libere in qualifica lo ha tradito la sua M1. “Nel primo giro con il primo treno di pneumatici era andato tutto bene – racconta – ma al secondo, nell’ultimo settore della pista, ho sentito il motore perdere colpi. Mi sono dovuto fermare, abbiamo cercato di capire cosa non andasse, ho riprovato a usare la stessa moto ma il problema si è ripresentato”. Jorge è dovuto salire sulla seconda, “e lì ho capito che non avrei più potuto puntare alla pole – continua – Purtroppo monta un propulsore diverso, più vecchio e dall’erogazione più scorbutica, alla fine ho fatto comunque un buon giro”.

I tecnici sono ancora al lavoro per capire cosa sia capitato. “Spero di potere utilizzare quella moto in gara, altrimenti sarà tutto più difficile” ammette. La situazione gli è chiara, 13 punti da recuperare sono molti contro un Marquez in splendida forma. “Se dovessi scommettere dei soldi per il titolo li metterei su Marc, ma non tutti” scherza il maiorchino.

Dalla sua ha un passo velocissimo, ma potrebbe non bastare. “La mia strategia mi è chiara, voglio partire forte e andare via. Non ho cambiato idea, magari lo farò dopo il warm up” dice sornione. Lorenzo è convinto delle sue possibilità: “sono migliorato molto nelle ultime stagione e anche in questa ho limato qualche decimo. Sono al mio miglior livello di sempre”. Come l’avversario, dice di non sentire la pressione. “E’ un fine settimana un po’ più stressante del solito, ci sono tante cose da fare – spiega – ma comunque sono contento di fare parte di un momento come questo. Ho una possibilità di vincere il titolo, non ci speravo qualche settimana fa, per questo mi sento tranquillo”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti