Tu sei qui

MotoGP, Martinez: bello essere scelto da Rossi

Cosa succede quando 13 titoli iridati si mettono assieme? Nasce un polo per i giovani

Con quattro titoli iridati come pilota e sei come manager, Jorge Martinez, detto 'Aspar', il ciabattino, sta per aggiungere la sua esperienza a quella del nove volte iridato Valentino Rossi.

L'obiettivo, come è noto, è favorire la nascita e la crescita dei giovani piloti attraverso la VR Corsa Academy. Non è una notizia, lo si sa da tempo.

L'idea è che i migliori giovani piloti provenienti dal 'Ranch' di Rossi potranno debuttare nel campionato spagnolo all'interno del team gestito da Martinez. Beneficiando così di una delle strutture più rispettate ed affermate del paddock.

"E' bello vedere che Valentino comincia a pensare al futuro dei giovani e che lui abbia scelto il team Aspar per il suo progetto - ha ammesso Martinez - Lavoreremo per trovare il modo migliore per coordinare i nostri sforzi e portare più possibile piloti attraverso la sua accademia. Sono sicuro che sarà un rapporto proficuo per entrambe le parti, perché i migliori piloti della VR46 corsa Academy avranno i mezzi per competere nel campionato spagnolo, e magari anche nel Campionato del Mondo".

"Jorge è una grande persona ed è a capo di una delle migliori squadre del paddock - ha ribadito Rossi - Ci conosciamo dal mio primo Gran Premio, nel 1996, e ricordo molte grandi battaglie fatte con lui nel 125. Il suo modo di lavorare mi piace e mi piace anche il suo braccio destro, Gino Borsoi: correva anche lui quando eravamo entrambi giovani. Sono felice di aver raggiunto questo accordo. L'idea è che i migliori piloti dell'Accademia saranno presi da Jorge per correre nel campionato spagnolo con il team Aspar. Penso che sia una delle migliori squadre e non riesco a pensare ad un posto migliore per far crescere i giovani piloti".

Ora il punto di domanda è uno solo. Con Rossi e Martinez assieme che fine farà il team Italia della FMI? E soprattutto che dimensioni ed obiettivi si darà di fronte ad un progetto così ambizioso?

Lo sapremo fra pochissimo

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti