Tu sei qui

MotoGP, Honda svela il suo 'prototipo di serie'

Oggi alle ore 15 a Valencia si vedrà la MotoGP sviluppata da Stoner per i privati

Lo avevamo scritto ieri sulla nostra pagina facebook, oggi la conferma: nel pomeriggio alle 15 la Honda svelerà la sua MotoGP 'Production Racer' venduta al prezzo di 1,2 milioni di Euro.

Ne erano stati programmati cinque esemplari, alla fine solo quattro sono stati venduti, grazie anche alla decisione del team Aspar di lasciare l'Aprilia dopo il passaggio di Gigi Dall'Igna  in Ducati.

La avranno, oltre ai piloti di Jorge Martinez, il team Gresini ed il team Cardion di Karel Abraham.

Vista la sua esperienza è pensabile che da lunedì in poi il compito di portarne avanti lo sviluppo sarà affidato a Nicky Hayden che, come suggerisce il disegno del suo nuovo casco, dovrà darsi una bella resettata dopo gli anni passati in Ducati.

La presenza della nuova Honda ai test successivi al Gran Premio - da lunedì a mercoledì - sarà un vero motivo di interesse anche se (pare) ce ne sarà un solo esemplare a disposizione.

Un segno, questo, non tanto di un ritardo nella produzione, quanto nella volontà della casa giapponese di fare le cose sul serio e di voler schierare una moto veramente competitiva.

Casey Stoner ne ha parlato bene, lasciando intendere un ritardo dalla RC213V di pochi decimi, ma è difficile da credere che senza valvole pneumatiche, e dunque con un regime di rotazione ridotto rispetto alla ufficiale e senza cambio seamless si possa ottenere un simile risultato. Così fosse sarebbero prestazioni straordinarie.

Quel che è certo è che ancora una volta il gigante nipponico ha alzato l'asticella.

Ad 1,2 milioni non si tratta certo di un mezzo economico, comunque. Anzi, se ben ricordate era il costo di un mezzo ufficiale fino a non troppo tempo fa.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti