Tu sei qui

News Prodotto, KTM Super Duke 1290 R: arancia esplosiva

Eicma: protagonista assoluta insieme alle "piccole", la maxi-naked di Mattighofen

La chiamano ‘la bestia’, un nomignolo che la dice lunga sulle caratteristiche della nuova maxi-naked di Mattighofen. È la KTM 1290 Super Duke R, 180 CV per 189 Kg i suoi numeri fondamentali, a cui si aggiunge una coppia massima di 144 Nm. Una Superbike di qualche anno fa, senza carena e con il manubrio dritto per dirla in un altro modo.

Una fun bike per mani esperte che promette adrenalina a secchiate. Non una novità assoluta, perché già stata presentata qualche settimana fa, ma rimane comunque la regina dello stand arancio all’Eicma

Il motore è il bicilindrico V 75° della RC8 R portato a 1290 cc per avere ancora più coppia. Tanta cavalleria è imbrigliata dall’elettronica, con acceleratore ride-by-wire e tre mappature dedicate, Rain, Street e Sport. Alla sicurezza attiva ci pensa l’ABS Bosch di ultima generazione (9ME) che lavora su due dischi anteriori a margherita da 320 mm di diametro. Il sistema prevede anche una modalità Motard, che permette di fare derapare il posteriore in entrata di curva.

Il telaio è un classico, per le austriache, traliccio mentre le sospensioni sono White Power, azienda nell’orbita KTM. La forcella ha un diametro di 48 mm, mentre il monoammortizzatore lavora senza l’interposizione di leveraggi.

La bestia si può rendere anche più mansueta attingendo dalla lista accessori. Può essere vestita on un cupolino in plexiglass, navigatore Garmin e un set di borse. Ma l’abito – soprattutto in questo caso – non fa il monaco.

GALLERY KTM SUPERDUKE 1290 R

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti