Tu sei qui

Moto2, Espargaró su 4 ruote: esordio col botto

Il campione Moto2 in pista a Barcellona, chiude anzitempo per incidente

Come "regalo" d'addio con il team Pons dopo aver conquistato il mondiale Moto2, Pol Espargaró ha trascorso una giornata sul circuito di Montmeló (alle porte di Barcellona) a bordo della monoposto del team Tuenti HP 40 utilizzata nel Renault World Series.

"È stata un'esperienza incredibile – ha detto il catalanoNon mi aspettavo una macchina così potente. Mi ha impressionato molto la potenza della staccata, è come se il mondo intero si fermasse quando tocchi il pedale. Anche la forza centrifuga in curva è molto diversa. Ringrazio Sito per la bella opportunità, ho capito quanto è difficile andare forte con questi mezzi".

Lezione appresa, suo malgrado, sulla pelle. Espargaró ha infatti chiuso anzitempo il programma dopo aver sbattuto contro il muro in seguito ad un'uscita di pista all'ingresso della chicane. Meglio dunque tornare alle due ruote. A Valencia debutterà sulla Yamaha del team Tech3 nei test post-campionato, ed anche in quel caso dovrà fare attenzione alla "cavalleria" in più.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti