Tu sei qui

SBK, Sykes: la Kawasaki migliora ancora

Il campione: "160 giri in prova a Jerez, miglior tempo un 1'40.4 con gomme da gara"

Tom Sykes, fresco campione della SBK, è stato il protagonista anche nei test delle derivate di serie effettuati sul circuito andaluso negli scorsi due giorni. A fianco di Suzuki e Ducati, il britannico ha completato quasi 160 giri sulla sua ZX-10R, stampando un miglior tempo (ufficioso) di 1'40.4 con gomme da gara, due decimi più veloce della Superpole siglata da Eugene Laverty durante il week-end di gara.

"Sono stati due giorni di prove molto positivi e sono contento di come sono andate le cose – ha detto SykesOra sono molto più a mio agio sulla moto su questa pista. Abbiamo svolto un buon lavoro con la squadra, che ringrazio per l'impegno e la motivazione mostrati nonostante il campionato sia finito da poco. Se corressimo qui domani, sarei molto più ottimista sulla lunga distanza".

In pista anche Loris Baz, per la seconda volta dopo essere stato fermato dai medici nell'ultima tappa a causa dell'infortunio alle vertebre sostenuto in Germania. Il giovane francese sta ancora recuperando la piena forma, ma ha già messo a referto un 1'41.2.

"È stato un test importante, anche se ho fatto meno giri di Tom – ha dichiarato Baz – Non volevo sforzare troppo la schiena, che non è ancora al 100%. Il primo giorno ero un po' troppo aggressivo sulla moto, ma ieri è andata meglio. Al mattino ho anche fatto una caduta a bassa velocità, ma abbiamo recuperato il tempo perso. La moto è migliorata molto quest'anno, e spero che continuerà così".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti