Tu sei qui

MotoGP, Motegi: anche il 2° turno cancellato

ULTIM'ORA. L'ovvio diventa ufficiale alle 15.47: tutti i turni di libere sono cancellati

Nessuna moto scenderà in pista oggi a Motegi, dopo il primo turno libere la Direzione Gara ha deciso di cancellare anche il secondo. La pioggia continua a cadere, ma il problema non è quello. A fare decidere per lo stop è la visibilità. In queste condizioni di nebbia, l’elicottero medico non può decollare in caso di emergenza e l’ospedale più prossimo è troppo distante da raggiungere in ambulanza in tempi brevi. Anzi, occorre più di un’ora e quindi non può essere garantita la sicurezza dei piloti in caso di gravi incidenti.

Se a Phillip Island erano state le gomme a rivelare la loro inadeguatezza, in questo caso è stato il circuito. La pista di Motegi era già stata al centro delle polemiche dopo il disastro di Fukushima, ed era stata proposta Suzuka come rimpiazzo, sarebbero bastate poche modifiche per renderla di nuovo omologabile. Invece si è continuato a scegliere Motegi. Tutti temevano il tifone, invece è bastata appena un po’ di nebbia a costringere piloti e tecnici ai box scrutando il cielo.

Tutto questo quando tutti i titoli delle tre classi sono ancora aperti e mancano due gare alla fine del campionato. Una situazione che rasenta l’assurdo, con meccanici e piloti a spasso nei box con la faccia sconsolata. Domani sono attese forti piogge, ma comunque, anche nel migliore dei casi, è praticamente impossibile recuperare i due turni persi. Il sole cala presto in questa zona e non ci sarebbe il tempo materiale.

Ancora una volta il Motomondiale si trova a fare conti con imprevisti che ne cambiano il volto e che forse potevano essere previsti. Fasciarsi la testa prima di rompersela è inutile, ma forse sarebbe saggio.

Nelle prossime ore ci sarà una conferenza stampa per spiegare i provvedimenti che verranno presi.

AGGIORNAMENTO. Ufficialmente adesso si parla solo di uno slittamento dell'inizio delle prove e il tempo limite dovrebbe essere le 15. Un dietro front, dopo avere comunicato ufficialmente a tutti i team la cancellazione. Il tempo non è comunque migliorato e non accenna a farlo e la cancellazione, quando arriverà, sembra essere solo un pro forma.

ULTIM'ORA. L'ovvio è diventato anche ufficiale con un messaggio sugli schermi del circuito in cui si comunica che tutti i turni di prove libere della giornata sono stati cancellati. Ottimo tempismo, visto che in teoria l'ultima sessione sarebbe dovuta finire 3 minuti più tardi, stando agli orari ufficiali.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti