Tu sei qui

SBK, WSS: Lowes vuol chiudere in bellezza

Jerez: il migliore degli italiani è Zanetti quarto, davanti a Rolfo

L'ultimo round di Jerez de la Frontera sarà per Sam Lowes il saluto per il campionato delle derivate di serie. Dopo quest'ultima gara del campionato Supersport infatti, l'inglese si trasferirà in Moto2. Ciò nonostante, il neo campione del Mondo ha deciso di voler chiudere in bellezza questa stagione 2013, deciso a conquistare anche quest'ultima tappa.

Questo il messaggio lanciato agli avversari, con la Pole position provvisoria in questo primo turno ufficiale da parte del portacolori Yamaha. Lowes ha chiuso la sessione in 1'44.043, due decimi meglio del suo compagno di squadra Vladimir Leonov. Terza posizione per Kenan Sofuoglu. Il turco ha staccato il suo miglior riferimento cronometrico in 1'44.549, e precede un trio di italiani: il primo pilota della nostra pattuglia è Lorenzo Zanetti, quarto.

L'alfiere Honda, fresco di rinnovo con Ten Kate, rimane staccato di 658 millesimi di secondo dalla vetta, e precede il secondo degli italiani, Roberto Rolfo con la MV Agusta F3 675 (+0.737), e Massimo Roccoli che chiude staccato di 864 millesimi di secondo. Sarebbe stato un poker di italiani ma Roberto Tamburini a fine sessione ha chiuso ottavo (+0.922), dietro a Michael Van der Mark.

Chiudono la Top ten Webb, nono a 930 millesimi di secondo ed autore di una caduta che ha praticamente distrutto la sua moto, e Coghlan, decimo e primo pilota ad accusare un distacco superiore al secondo (+1.050). Da annotare anche la 19esima posizione di Fabien Foret, staccato di un secondo e mezzo dalla vetta.

Gli altri italiani: De Rosa 16esimo, Russo 17esimo, Baldolini 20esimo, Faccani 23esimo, Marconi 24esimo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti