Tu sei qui

Checa a Jerez per l'addio alla SBK

Poche offerte appetibili, l'ex-campione del mondo dice basta a 41 anni

La notizia del ritiro di Carlos Checa, nell'aria da tempo, ha raggiunto l'ufficialità nel paddock di Jerez. Lo spagnolo arriverà in circuito nel pomeriggio per una cena d'addio con gli uomini di Borgo Panigale, e domani annuncerà i suoi progetti futuri in una conferenza stampa.

Dopo Max Biaggi, un altro simbolo delle derivate di serie si ritira. A pesare sulla decisione, ancor più degli infortuni e gli scarsi risultati con la Panigale, è stato anche il livello di interesse mostrato nei suoi confronti durante le negoziazioni. Sul piatto sono comparse cifre ritenute inadeguate (si parla di 100mila euro) per un ex-campione del mondo, che a 41 anni di età, con 24 vittorie in carriera ed un solido conto in banca, ha quindi optato per appendere tuta e stivaletti al chiodo.

"L'offerta più concreta è arrivata dal team Althea di Genesio Bevilacqua – ha dichiarato il manager dello spagnolo, Alberto Vergani Si è comportato con la solita serietà e professionalità, e Carlos ci ha riflettuto molto. Con Kawasaki invece le trattative sono state tirate più per le lunghe. Alla fine hanno preferito investire su Baz, pilota che ha la metà degli anni di Carlos, ma ci hanno fatto perdere un po' di tempo".

Comincia così una nuova era per il "Toro" che, dopo venti stagioni vissute ad alta velocità tra i circuiti di tutto il mondo, tirerà il fiato prima di decidere cosa fare "da grande".

Articoli che potrebbero interessarti