Tu sei qui

MotoGP, Aspar: tre piloti per una sola Honda

Fuori De Puniet, in pole position Aoyama insieme a Laverty ed Hernandez per la PR

Ora che il team Aspar ha ufficializzato la sua unione con Honda , le scommesse sono tutte su chi affiancherà l’americano nel 2014. Jorge Martinez ancora non ha preso una decisione, ma ha ben chiari i nomi fra cui si farà il ballottaggio. “Le opzioni sono tre: Eugene Laverty, Hiroshi Aoyama e Yonny Hernandez”, non nasconde le carte. Ciò significa che, dopo l’uscita di Espargaró, la squadra farà a meno anche di De Puniet per il prossimo anno. “Mi spiace – dichiara Aspar – oggi a Phillip Island è stato molto veloce, ma troppo incostante nel corso della stagione”.

La decisione finale non tarderà ad arrivare, e in pole position ci sarebbe il giapponese, nome caro alla Honda. Martinez, si mostra anche dispiaciuto per la fine del rapporto con Noale. “Eravamo insieme da 18 anni – ricorda – Il loro progetto sulla carta era anche interessante, ma il punto principale nella scelta è stata l’opinione del pilota. La cosa importante è che lui si fidi”.

Difficilmente Nicky avrà sbagliato e per scoprirlo basterà attendere i test di Valencia. Honda in quel momento avrà a disposizione solo due RCV1000R, che verranno divise fra tre piloti: Redding, Hayden e il suo compagno di squadra, essendo certa l’assenza di Abraham ancora convalescente dopo l’operazione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti